Termini d'uso dell'istanza Mastodon.uno


Premessa
Mastodon.uno è una istanza generalista, indipendente, etica e libera. Vogliamo essere una community felice e benevola, ma anche competente e divertente. Per questo ci siamo dati una policy rispettosa dei dritti di tutti, per costruire insieme una community sana e priva di comportamenti tossici.
Ti consigliamo di leggere questa policy e il manifesto dell'istanza per capire se Mastodon.uno è il server che fa per te. Se non ti riconosci o non condividi le regole di questa istanza puoi cercarne un'altra che rispecchi di più la tua sensibilità o i tuoi interessi. In alternativa puoi sempre creare la tua istanza (questo è il bello di Mastodon) e rimanere collegato all'interno della federazione.
Mastodon.uno vuole rimanere sempre un luogo di incontro, dialogo e confronto con tutti coloro che vorranno apportare contributi rispettando il regolamento dell'istanza.

Netiquette
Iscriversi in Mastodon.uno significa entrare in una comunità dinamica e attiva, valgono per prima cose le regola della buona educazione, dell'ascolto e del rispetto degli utenti presenti. È apprezzata la presentazione dei nuovi arrivati.
Si raccomanda di segnalare sempre i contenuti che potrebbero mettere in imbarazzo altri utenti con l'etichetta NSFW (Not Suitable For Work, non adatto al lavoro) e nascondere il contenuto del toot attivando la funzione CW (Content Warning). Si tratta di avvertire gli altri utenti che il contenuto che stanno per visualizzare non è sempre adatto in tutti i contesti o a tutte le persone.
E' buona prassi nascondere il proprio toot con un CW (Content Warning) e un avviso tutto in maiuscolo "SPOILER ALERT" quando si sta per fare uno spoiler in modo da avvertire il lettore di proseguire a suo rischio e pericolo. Commettiamo uno spoiler nel momento in cui sveliamo particolari importanti riguardanti un contenuto, per lo più narrativo, rivelando anticipazioni, svelando colpi di scena o eventi importanti. Pertanto, è necessario attendere un ragionevole lasso di tempo prima di lasciarsi andare a commenti che potrebbero rovinare la fruizione dei contenuti ad altri utenti. Insomma non può essere considerato spoiler dire che Renzo e Lucia alla fine si sposano.
Quando si desidera mandare a contenuti esterni, preferire ai link Instagram, Twitter, YouTube, Reddit, i corrispondenti frontend Open come Nitter, Invidious, Bibliogram,Teddit.

Linguaggio offensivo e contenuti censurabili
Mastodon Uno è una comunità in cui ci si diverte e ci si rispetta. La libertà di espressione è fondamentale in un web minacciato sempre di più dalle censure algoritmiche dei social commerciali. Siamo a favore della libertà di espressione, attraverso il rispetto della sensibilità di tutti. Non siamo tuttavia tolleranti verso chi abusa dell'anonimato. Pertanto, alcuni comportamenti sono vietati in modo assoluto. Su questa istanza:

  • è vietata qualsiasi forma di razzismo, sessismo, transfobia, misoginia
  • è vietato esprimere o fomentare pregiudizi oppure odio nei confronti di gruppi sociali o etnici
  • è vietata qualsiasi forma di intolleranza religiosa
  • sono vietate foto/video sessualmente esplicite, oppure pornografiche (le foto o rappresentazioni grafiche/artistiche di nudo sono consentite solo con la dicitura NSFW e la protezione CW, Content Warning, attivata)
  • sono vietate le foto/video o rappresentazioni grafiche/artistiche di nudo, oppure sessualmente esplicite, oppure pornografiche che coinvolgano minori
  • sono vietati contenuti che promuovano un qualsiasi forma fascismo, neofascismo, nazismo, neonazismo, estrema destra, alt-right, negazione dell'Olocausto, anche sotto le mentite spoglie della libertà di parola
  • sono vietati foto/video o rappresentazioni grafiche/artistiche che ritraggano violenza estrema
  • sono vietati i contenuti pro-ana (promozione di comportamenti legati al disturbo alimentare dell'anoressia nervosa) oppure pro-mia (promozione di comportamenti legati al disturbo alimentare della bulimia nervosa)
  • è vietato il trolling (provocare e disturbare deliberatamente altri utenti)
  • è vietato offendere, insultare, diffamare o minacciare qualunque persona
  • è vietata qualsiasi forma di istigazione alla violenza o a commettere reati; è ugualmente vietata qualsiasi forma di utilizzo dell'istanza Mastodon.uno ai fini di commettere reati. Nel malaugurato caso di reato commesso utilizzando in qualunque forma il server di Mastodon.uno, gli amministratori si comporteranno sulla base delle Leggi vigenti in Italia


Fake news e disinformazione
Fake news e disinformazione sono problemi sempre più presenti sul web. Le persone, sempre più sfiduciate nei confronti di istituzioni e informazione condotta dal giornalismo professionale, scosse dalla discrepanza tra realtà quotidianamente vissuta e grandi annunci dei media, si sono rifugiate nel buco nero delle teorie paranoidi e spiegazioni cospirazioniste. Questa lettura della realtà, forse adottata in buona fede e con funzione consolatoria, rischia talvolta di avere conseguenze concrete nella vita o sulla sicurezza delle persone. D'altra parte, le persone rischiano di farsi strumentalizzare per finalità politiche o di potere che vanno al dilà dei contenuti che di volta in volta vengono discussi. Inoltre questo fenomeno ha dato il via alla legittimazione delle velleità di censura sul web da parte di isitituzioni governative o statali delle opinioni legittimamente dissonanti, con il pretesto della tutela dei cittadini dalle fake news.
Come scovare la disinformazione o la cattiva informazione? E' molto difficile, le falsità sono spesso così verosimili o ben congegnate da indurre in errore anche i più esperti e smaliziati, giornalisti inclusi. Le fake news si diffondono molto velocemente (si calcola che vengano condivise 6 volte più velocemente delle notizie vere) anche a causa dell'analfabetsismo digitale, ovvero l'impreparazione delle persone nel fronteggiare questo fenomeno. Il giornalismo professionale di questi ultimi anni non si è rivelato un antidoto contro le frottole, ma una parte del problema, dato che, inseguendo i ritmi dei social network, ingigantisce presunte notizie senza alcun processo di verifica preventiva, per non parlare della propaganda deliberata.
In questa istanza non sono ben accetti utenti principalmente impegnati in tutte quelle attività che hanno l'effetto (desiderato o meno) di mettere in discussione in modo fuorviante e aneddotico comportamenti e/o fatti assodati. Ad esempio non sono ben accetti: diffusione di verità dubbie o alternative, falsità, prove aneddotiche, false citazioni, false conferme o citazioni circolari, contenuti che provocano shock, teorie cospirative, trame oscure, disinformazione, sensazionalismo, propaganda, dicerie, bufale, leggende urbane, pseudoscienza.
E' una regola basilare quella di non pubblicare contenuti inesatti, imprecisi o falsi. Quando si condivide un'informazione è importante essere certi del grado di veridicità ed è buona norma citare la fonte della notizia. Il fenomeno delle bufale trova infatti il suo ossigeno proprio nella condivisione selvaggia di una notizia priva di fondamento da parte di utenti che si lasciano colpire emotivamente senza farsi troppe domande, oppure sono troppo pigri per verificare, anche solo cercando velocemente sui motori di ricerca.

Account verificati
La promozione di contenuti creati dall'utente e l'uso di mastodon a scopi autopromozionali non commerciali è consentita solo per i contenuti appartenenti all'utente, mentre è vietato promuovere contenuti di terze parti. Per assicurare la promozione di contenuti propri è necessario effettuare la verifica dell'account.
Per verificare il proprio account, è sufficiente inserire lo script (che si trova nel proprio pannello di modifica del profilo utente - Profilo > Modifica profilo > Verifica) all'interno della home page del proprio sito web. In alternativa, è possibile verificare il proprio account con la app open source keybase per verificare la propria identità su più social: keybase su Mastodon.uno. Invitiamo tutti quindi a verificare il proprio account personale con il proprio sito web.
L'uso di bot è consentito, ma è necessario impostare l'account come bot ed essere verificati. E' possibile inserire link per chiedere donazioni solo da account verificati. 
È apprezzato da parte della comunità che l'utente intenzionato a promuovere un proprio spazio partecipi attivamente alle attività di Mastodon.uno.

Spam e flooding
Sono vietati spamming (invio di messaggi pubblicitari) e flooding (invio di grande quantità di messaggi), la creazione di account multipli da parte della stessa persona, topic e/o risposte multiple sullo stesso argomento.

Paywall, promo servizi a pagamento e link di affiliazione
È vietato postare link a siti che richiedano la registrazione o il pagamento per accedere ai contenuti.
È vietato postare link a pagine che propongono prodotti o servizi a pagamento.
È vietato postare link contenenti codice di affiliazione (referral link o revenue link), ovvero quei link che tracciano il comportamento dell'utente ricompensando con un bonus chi a pubblicato il link.
E' vietato postare contenuti che promuovono il gioco d'azzardo, scommesse o giochi con denaro in genere.

Età minima per l'iscrizione
Iscrivendoti all'istanza Mastodon.uno, dichiari di aver compiuto almeno i 16 anni di età. Se sei minorenne, sei il benvenuto, tuttavia iscrivendoti dichiari di aver ricevuto l'approvazione dei tuoi genitori o del tuo tutore legale.

Privacy nei contenuti postati
È vietato postare informazioni personali, screenshot di conversazioni private o link a pagine personali su altri social network: l'anonimato degli utenti e delle persone va rispettato.

Moderazione dei contenuti
I moderatori dell'istanza, in caso di violazione della policy dell'istanza, si riservano di:

  • entrare nel merito della discussione contestando uno o più aspetti delle argomentazioni o richiedendo spiegazioni, non diversamente da quanto può fare qualsiasi utente non moderatore (tanto dissenso significa che l'istanza non apprezza)
  • avvertire esplicitamente un utente con un messaggio pubblico oppure privato, specificando la violazione di policy e la richiesta dei moderatori (come ad esempio: cancellare un toot, cambiare la modalità o i contenuti futuri, invito a trasferirsi su una istanza più idonea ai contenuti/metodo dell'utente)
  • in caso di mancata risposta o interlocuzione con i moderatori, un utente può venire silenziato, misura che non lo farà più apparire in timeline pubblica
  • in caso continue violazioni della policy e mancata risposta o interlocuzione con i moderatori, un utente può essere bloccato, misura che ne cancella tutti i contenuti e l'account senza possibilità di recupero


Risoluzione delle controversie
In caso di disaccordo in relazione all'intervento di un moderatore, l'utente può sottoporre le sue ragioni agli amministratori del sistema: @filippodb e @devol. Il giudizio degli amministratori è definitivo e inappellabile. In caso di controversie, è bene tuttavia che gli utenti considerino il fatto che c'è sempre la possibilità di scegliere un'istanza più affine alla propria sensibilità ed interessi. E' sempre possibile migrare il proprio profilo presso un'altra istanza senza perdere contenuti e followers.

 

Informativa sulla Privacy

Informativa completa sulla raccolta, utilizzo e condivisione con terze parti, dei Dati Personali dei propri Utenti da parte del server raggiungibile all'indirizzo https://mastodon.uno (da ora in poi denominato "mastodon.uno", oppure "server", oppure "questo server", oppure "sito", oppure "istanza" oppure "istanza Mastodon") ai sensi del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR UE  n. 2016/679).

Quali informazioni raccogliamo?

  • Informazioni di base del profilo: se ti registri su questo server, ti verrà chiesto di inserire un nome utente, un indirizzo e-mail valido ed una password. Potresti anche inserire informazioni aggiuntive del profilo come un nome ed una biografia, caricare una foto profilo ed un'immagine di intestazione. Il nome utente, il nome a schermo, la biografia, la foto profilo e l'immagine di intestazione, sono sempre elencati pubblicamente.
  • Gli account che segui ed altre informazioni pubbliche: gli account che segui vengono elencati pubblicamente, così come il nome e nome utente dei tuoi seguaci (puoi decidere di non mostrare queste informazioni nelle opzioni di configurazione del profilo).
  • I post (toot): tutti i post (chiamati toot o messaggi) sono archiviati ed elaborati sul server. Quando invii un messaggio, la data e l'orario sono memorizzati così come l'applicazione da cui hai inviato il messaggio. I messaggi potrebbero contenere allegati media, come immagini e video, che vengono salvati nel server insieme al messaggio cui si riferiscono. I post pubblici e non elencati in timeline pubblica sono disponibili pubblicamente. Quando mostri un post sul tuo profilo, anche questo diventa disponibile pubblicamente. I tuoi post pubblici, oppure non elencati, oppure resi disponibili solo per le persone che ti seguono o privati per persone menzionate, in alcuni casi sono trasferiti in server differenti, in cui vengono memorizzati in copia. L'azione di eliminazione di un post viene notificata ai tuoi seguaci. L'azione di ridiffondere (boost) o cliccare sulla "stellina" (preferito) relativa ad un post è sempre pubblica.
  • Post diretti e solo per i follower: i post solo per chi ti segue sono consegnati ai tuoi seguaci ed agli utenti menzionati, mentre i post diretti sono consegnati solo agli utenti menzionati. Se l'account dell'utente menzionato è registrato in un'istanza differente (in un server differente) una copia del messaggio sarà memorizzata nel rispettivo server. Nell'istanza mastodon.uno l'accesso a questi post è solo per le  persone autorizzate (moderatori, amminstratori), ma gli altri server potrebbero avere delle politiche differenti. Dunque, è importante controllare i server a cui appartengono i tuoi follower. Potresti attivare/disattivare un'opzione per approvare e rifiutare i nuovi seguaci manualmente nelle impostazioni. 
  • IP ed altri metadati: registriamo l'indirizzo IP da cui accedi a questa istanza, così come il nome della tua applicazione browser. Tutte le sessioni di accesso sono disponibili per la tua revisione e revoca nelle impostazioni. L'ultimo indirizzo IP usato è memorizzato fino a 12 mesi. È possibile che  vengano conservati anche i registri del server (che includono l'indirizzo IP di ogni richiesta al nostro hosting server), per motivi di manutenzione dell'infrastruttura.


Per quale motivo utilizziamo le tue informazioni?
Le informazioni che raccogliamo potrebbe essere usata nei modi seguenti:

  • Per fornire la funzionalità principale di Mastodon. È possibile interagire con i contenuti propri e degli altri utenti, solo dopo aver effettuato l'accesso. Per esempio, potresti seguire altre persone per vedere i loro post combinati nella timeline principale personalizzata e tua.
  • Per aiutare a moderare la comunità, per esempio comparando il tuo indirizzo IP con altri noti per determinare elusioni dei ban o altre violazioni.
  • L'indirizzo email che fornisci potrebbe essere usato per inviarti informazioni, notifiche sull'interazione di altre persone con i tuoi contenuti o inviarti messaggi e per rispondere a interrogativi e/o altre richieste o domande.


Come proteggiamo le tue informazioni?
Sono implementate una varietà di misure di sicurezza per mantenere le tue informazioni personali al sicuro quando accedi al server o invii informazioni. La sessione del browser, così come il traffico di dati tra le tue applicazioni e le API di Mastodon, sono assicurate con il protocollo di crittazione SSL, la tua password è criptata usando un algoritmo di crittazione "forte" (considerato resistente alla crittoanalisi). Puoi abilitare l'autenticazione a due fattori per rendere ulteriormente sicuro l'accesso al tuo profilo.

Qual è la nostra politica di conservazione dei dati?
Per motivi di gestione e moderazione, memorizziamo i seguenti dati per un periodo limitato di tempo:

  • memorizziamo l'indirizzo IP di tutte le richieste dirette a questo server per non più di 90 giorni.
  • memorizziamo gli indirizzi IP associati ad utenti registrati per non oltre 12 mesi.

Puoi scaricare autonomamente un archivio dei tuoi contenuti, inclusi i tuoi post, allegati media, foto profilo ed immagine di intestazione, a partire dalla sezione "impostazioni" del tuo profilo personale.
Puoi eliminare irreversibilmente il tuo profilo ed i suoi contenuti in ogni momento.

Dove conserviamo i dati?
Questo server è in Unione Europea / European Economic Area.

Come usiamo i cookie?
I cookie sono piccoli file che un sito o il suo fornitore dei servizi trasferisce al disco fisso del tuo computer tramite il tuo browser web (se acconsenti). 
I cookie utilizzati da questa istanza sono cookie tecnici che abilitano il sito a riconoscere il tuo browser e, se hai un profilo registrato, lo associano con quest'ultimo. I cookie tecnici sono esenti da obbligo di notifica tramite banner.
Usiamo i cookie per salvare le vostre preferenze per gli accessi futuri.
E' possibile cancellare i cookie del proprio browser una volta terminata la sessione d'uso, tuttavia sarà necessario autenticarsi nuovamente alla sessione d'uso successiva. Non è possibile effettuare l'autenticazione utente ed interagire con i contenuti se i cookie sono disabilitati nel browser.

Cediamo informazioni a terze parti?
Non vendiamo, non scambiamo o trasferiamo a terze parti le tue informazioni. 
I tui contenuti potrebbero tuttavia essere scaricati da altri server nella rete, dato che i post pubblici, per soli followers o diretti sono inviati al server su cui risiede l'account destinatario (se differente da mastodon.uno), sulla base del protocollo di scambio activity pub.
Quando autorizzi un'applicazione, basata sulle API pubbliche di Mastodon, ad accedere al tuo profilo, in base allo scopo dei permessi che approvi, potrebbe accedere alle tue informazioni del profilo pubbliche, l'elenco degli utenti che segui, i tuoi seguaci, i tuoi elenchi, tutti i tuoi post ed i tuoi preferiti. Le applicazioni non possono mai accedere al tuo indirizzo e-mail o alla tua password.

Uso del sito da parte di minorenni
Quest'istanza e i suoi servizi sono tutti diretti a persone che abbiano almeno 16 anni di età compiuta. Se hai meno di 16 anni, per i requisiti del GDPR (General Data Protection Regulation) non usare questo sito. Se sei minorenne ed hai più di 16 anni, devi ottenere il permesso di entrambi i tuoi genitori oppure del tutto tutore legale per iscriverti a questa istanza.


per dubbi e problemi vi invitiamo a discuterne nella chat mastodon su matrix
Mastodon Italia Social

Benvenuto su Mastodon in italiano!

Mastodon.uno è il social italiano generalista, indipendente, etico, libero, gratuito, decentralizzato ed autogestito dalla propria community.

E' la prima istanza generalista in lingua italiana che fa parte della federazione mastodon.

Questa istanza italiana è stata creata per dare uno spazio libero di discussione e condivisione a tutti gli utenti italofoni, sebbene i messaggi possano anche essere scritti in altre lingue, questa istanza di Mastodon è riservata esclusivamente ai soli utenti italofoni.

Mastodon.uno si autofinanzia esclusivamente con le donazioni degli utenti utilizzando la piattaforma open Liberapay:


Benvenuti in una federazione di social dove gli inserzionisti non sono i padroni di casa.

Dove i vostri dati non sono confezionati e venduti.

Dove siete voi, non gli algoritmi, a decidere cosa vedere.

Dove puoi segnalare direttamente agli admin i contenuti ingannevoli.

Dove le azioni tossiche vengono tenute fuori.

Dove ti piace davvero passare il tempo.

Benvenuti sui social come dovrebbero essere.

Benvenuti su mastodon.uno.



Vi invitiamo a diventare membri attivi e sostenitori per garantire un futuro più libero e decentralizzato con donazioni via paypal, carte e bonifico:


Oppure si possono fare donazioni con le criptomonete Bitcoin, Litecoin, Bitcoin Cash, Ethereum, Stellar Lumens, Monero:




Chi siamo e cos'è Mastodon