Segui

The Mandalorian avrebbe dovuto essere una serie minore. Una di quelle che nella mente di Kathleen Kennedy non avrebbe mai potuto oscurare la sua fanfic-ehm, la sua nuova trilogia su Star Wars... E invece, chissà come mai, ha ampiamente oscurato quella saga da principessa Disney uscita al cinema. Ai consumatori certe menate, cara Kennedy, proprio non piacciono.
,

@UnitooWebRadio @vermissen_stern

E poi, diciamocelo, la trilogia anni '70-'80 era su un piano diverso narrativamente parlando.
Molto di quello che è uscito dopo è motivato da esigenze di un mercato rivolto ai fan, quindi con minori esigenze in relazione alla qualità generale del racconto e maggiori dal punto di vista dei dettagli o dell'incastro dei personaggi con le puntate precedenti

@UnitooWebRadio @vermissen_stern

La tribù dei madoliniani corrisponde perfettamente come caratteristiche dei personaggi al resto della saga e della cronologia narrativa, ma un documentario sui gasteropodi (purché allineato con il sequel su Boba Fett) sarebbe parimenti interessante

@vermissen_stern semplicemente perché mandalorian è scritto bene, è epico come la vecchia saga, la fantascienza c'è ma non è ingombrante. Insomma quello che fa di una storia una bella storia è la narrazione. Il piccolo Yoda (grogu) non è solo un piccolo Yoda è la metafora della trasformazione di un individuo. Che da cacciatore di taglie in qualche modo inizia un percorso di cambiamento. Questo lo spettatore lo sente e ne rimane affascinato. Mentre le nuove triologie sono dei cassoni senza anima.

@Znarf @vermissen_stern concordo.
Quei tre film sono stati cambiati in sceneggiatura durante i 6 anni in cui sono usciti e durante lo sviluppo per addattarli al mercato in quel momento. Scritti da persone diverse con molte incongruenze, molta politica per varie scene e altro.
Mandalorian invece fa solo quello che deve fare una serie tv, appassionare e piacere.

Accedi per partecipare alla conversazione
Mastodon Italia Social

Benvenuto su Mastodon in italiano!

Mastodon.uno è il social italiano generalista, indipendente, etico, libero, gratuito, decentralizzato ed autogestito dalla propria community.

E' la prima istanza generalista in lingua italiana che fa parte della federazione mastodon.

Questa istanza italiana è stata creata per dare uno spazio libero di discussione e condivisione a tutti gli utenti italofoni, sebbene i messaggi possano anche essere scritti in altre lingue, questa istanza di Mastodon è riservata esclusivamente ai soli utenti italofoni.

Benvenuti in una federazione di social dove gli inserzionisti non sono i padroni di casa.

Dove i vostri dati non sono confezionati e venduti.

Dove siete voi, non gli algoritmi, a decidere cosa vedere.

Dove puoi segnalare direttamente agli admin i contenuti ingannevoli.

Dove le azioni tossiche vengono tenute fuori.

Dove ti piace davvero passare il tempo.

Benvenuti sui social come dovrebbero essere.

Benvenuti su mastodon.uno.

Mastodon.uno si autofinanzia esclusivamente con le donazioni degli utenti utilizzando la piattaforma open : liberapay anche donazioni di pochi centesimi a settimana sono utili per supportare i costi per mantenere online la piattaforma.

Chi siamo e cos'è Mastodon