Segui

Sul web gira da un mesetto un file rar con 1000 green pass validi, ne parlano in questi giorni, io l'ho trovato un mesetto fa circa.
Se le genti non iniziano a chiedere il documento di identità quando lo controllano file come questi sono manna per i novax, nogreenpas, nowhatever

@Madmonkey @uolfmen possa, ormai si può fare tutto o quasi. Che non lo si *debba* fare.

@Madmonkey ho discusso con un mio conoscente che ha un bar, tempo fa, che diceva che la legge non glielo consentirebbe, ma quando gli ho chiesto se verificava le carte di identità di quelli che sembravano minorenni e chiedevano alcoolici non ha risposto.
Mia moglie ha fatto la cassiere in un supermercato e lei le carte di identità le chiedeva eccome, padrone di non darla, ovviamente, ma la birra, cortesemente, la lasci alla cassa.

@uolfmen va verificata la specificità delle norme per gli alcoolici, che non conosco

@Madmonkey è facile: se sei minorenne non puoi acquistare nulla di acoolico, nemmeno i boeri.
Idem per le sigarette, qualunque cosa contenga tabacco non è vendibile ad un minorenne.
Da qui verificare un GP è facile: se il nome e la data di nascita sono le stesse del GP che mi presenti entri, altrimenti stai fuori all'addiaccio.
Non la vedo una cosa difficile o di una qualche responsabilità: se un ristoratore deve verificare a chi serve acoolici può anche verificare i GP.

@uolfmen il documento può essere richiesto anche per i pagamenti con carte di credito/debito, nel caso in cui non volessi esibirlo si paga in contanti.
Comunque siamo sinceri: demandare il controllo della sicurezza nazionale ai singoli cittadini non lo trovo sensato ma comprendo perfettamente che lo Stato non può essere dovunque e deve per forza di cose demandare al senso civico ed etico del cittadino.

@Madmonkey

@lupantano @uolfmen @Madmonkey da addetto aziendale ai controlli #greenpass è già tanto se i camionisti non mi insultano quando verifico il codice, figuriamoci se chiedessi i documenti. Oltretutto lo puoi chiedere solo se ne hai motivo (es. tizio 30enne con greenpass del 1940), ma se ne usano uno coerente con la loro età non sei autorizzato a dubitarne. Ormai è diventato solo uno strumento dissuasivo, vale fino a un certo punto.

@mod @Madmonkey @lupantano da qui la discrepanza tra la richeista di legge e la vita vissuta ogni giorno sul campo 🙂
Alla fine si, IL GP è PREVALENTEMENTE un diassuasore ma se a me ristoratore capita un carabiniere che trova un GP falso ad un avventore e la multa la rischio anche io beh, cordiamente, stato italiano, senza livore, mavaffanculo ...

@uolfmen @mod @lupantano non rischi nulla (ma perdite di tempo burocratiche). Diverso se è SENZA GreenPass

@uolfmen, credo tu abbia ragione. La stessa perplessità l'ho avuta anch'io, sono consapevole che i documenti non possono essere chiesti da persone che non sono pubblici ufficiali o appartenenti alle Forze dell'ordine. Urge allora un'aione di contrasto. Ammetto che non saprei come procedere. Forse una soluzione potrebbe essere una foto del titolare ed un numero univoco che potrebbero comparire sul pass. Potrebbe fornire almeno una prima incidenza di dubbio. E' materia delicata.

Accedi per partecipare alla conversazione
Mastodon Italia Social

Benvenuto su Mastodon in italiano!

Mastodon è una rete sociale federata. Ciò significa che nessuna singola entità controlla l'intera rete, piuttosto, come la posta elettronica, i volontari e le organizzazioni gestiscono i propri server indipendenti nei quali gli utenti possono interagire tra loro anche se registrati in server differenti. Mastodon.uno è la prima istanza generalista indirizzata ai soli utenti di lingua italiana che fa parte della federazione mastodon e rispetta i principi cardine dei social decentralizzati: indipendenti, etici, liberi, gratuiti e autogestiti dalla propria community.

Questa istanza italiana è stata creata per dare uno spazio libero di condivisione e discussione a tutti gli utenti italofoni, sebbene i messaggi possano anche essere scritti in altre lingue, questa istanza di Mastodon è riservata esclusivamente ai soli utenti italofoni. Se non volete un social network in cui Mark Zuckerberg, Jack Dorsey o un altro CEO miliardario determini cosa potete pubblicare e quali post possano diventare popolari, Mastodon è una buona alternativa. Mastodon è costruito come una versione più etica di Twitter e al momento è il più grande social network decentralizzato.

Mastodon.uno si autofinanzia esclusivamente con le donazioni degli utenti utilizzando la piattaforma open Liberapay:


Benvenuti in una federazione di social dove gli inserzionisti non sono i padroni di casa.

Dove i vostri dati non sono confezionati e venduti.

Dove siete voi, non gli algoritmi, a decidere cosa vedere.

Dove puoi segnalare direttamente agli admin i contenuti ingannevoli.

Dove le azioni tossiche vengono tenute fuori.

Dove ti piace davvero passare il tempo.

Benvenuti sui social come dovrebbero essere.

Benvenuti su mastodon.uno.

Per sostenere mastodon si può anche offrire un caffè al gruppo devol che si occupa della gestione di questa istanza e di molte altre per garantire un futuro più libero e decentralizzato. E' possibile donare un caffè anonimamente senza l'obbligo di creare un account:


Oppure si possono fare donazioni con le criptomonete Bitcoin, Litecoin, Bitcoin Cash, Ethereum, Stellar Lumens, Monero:


Puoi supportare mastodon anche utilizzando il browser Brave, attivandone gli annunci e donando la criptomoneta BAT che puoi accumulare nell'utilizzo di tutti i giorni.




Chi siamo e cos'è Mastodon