scapigliato condiviso

@penguyman Il problema è che essendoci un unico store per Apple, non c'è possibilità che un'app arrivi agli utenti se Apple non l'accetta.

Quando pubblichi un'app, questa deve passa dalla revisione di Apple che se non la ritiene di pubblica utilità, non fa arrivare nello store. È successo a noi con un cliente.

Ben venga la possibiltà di apertura. Per l'utente medio non cambia niente perché tanto non avrà mai bisogno dell'app di nicchia ma per altri può essere la svolta.

@Madmonkey Non mi conviene. Poi lo dice alle sue amiche e tutte vogliono rifare il bagno.

Nella mia nuova azienda sono Senior Product Architect.

Per 11 anni non sono riuscito a spiegare a mia madre cosa fa uno sviluppatore software, figurarsi cosa potrei dirle adesso.

La donna inizia a sbattere incontrollata e ripetere "Due, due, due, due". Quell'uomo, stranamente, le ricorda qualcuno. Quell'uomo è Don Matteo Terence Hill.

I due Don Matteo dovranno unire le forze e combattere una minaccia più grande di loro: una versione malvagia di Pippo Gimignani-Zarfati sta arrivando da un universo oscuro per uccidere tutti i Don Matteo e conquistare il mondo.

È l'inizio del Gubbioverso!

Mostra thread

Interviene il giovanissimo Don Matteo Bova che carica la donna sulla bicicletta e la porta nel più vicino ospedale. La carenza di posti letto, vista l'epidemia della variante austro-leccese del Covid, costringe la donna a essere lasciata nel corridoio del pronto soccorso. Accanto a lei un altro lettino arriva poco dopo. Un uomo è stato portato d'urgenza da Gubbio poiché ritrovato nudo e privo di conoscenza per strada dopo la caduta di un fulmine.

-- CONTINUA --

Mostra thread

Don Matteo sarà interpretato da Raoul Bova.

Prossima serie della RAI:

2058, Italia. Un rumore assordante viene udito il tutto il mondo. Uno squarcio si apre nel cielo sopra l'Umbria. Due fulmini cadono contemporaneamente ricalcando la stessa forma e la stessa forza. Uno su Gubbio e uno su Spoleto. Il secondo colpisce Natalina Diotallevi che, in preda alle convulsioni, inizia a pronunciare parole incomprensibili. "Due, due, due, due" continua a ripetere la donna ormai impazzita.

-- CONTINUA --

scapigliato condiviso

OpenVegeMap è un'applicazione che vi permette di trovare locali vegani e vegetariani di tutto il mondo! Grazie alle informazioni presenti su OpenStreetMap chiunque può aggiungere locali e aiutare questo progetto.
--> LINK -->

lealternative.net/2020/01/17/o

@JJFlash Siccome Google ha provati diverse volte a creare un social e non ci è riuscita, l'unica cosa che può fare e reinventare la ruota per far andare la gente dai concorrenti il meno possibile

@bluberrycookie Purtroppo sì. Ma è colpa anche di chi si lascia andare alla catalogazione delle persone. Non è che se nella vita incontro molte persone more sceme allora tutti quelli con i capelli neri lo sono.

github.com/OpenCode/marche/ è il mio ultimo lavoro (nel senso temporale. Non che poi muoio!). Si tratta di un software con il quale si possono scrivere addons per "fare cose" su tutti i repo remoti di github che si vuole. Utile per chi mantiene tanti progetti simili, per sistemisti e/o per CI/CD.

Ho provato a fare yoga per non essere incazzato ma mi sono incazzato ancora di più perché non lo so fare

@quinta In un'epoca di Netflix, Prime, Sky e compagnia bella è facilmente intuibile che esistono altri lidi in cui la gente può riversarsi.

@gippo Io avrei detto 42, che sappiamo essere la risposta a qualsiasi domanda nell'universo

@gippo Qual è l'obiettivo finale? A quante vuoi arrivare?

@unitoo Siete delle persone cattive e senza gusto. Cosa altro fate di brutto? Uccidete i cuccioli di foca per diletto?

A volte mi chiedo: ha davvero senso iscriversi a tutti i social possibili e immaginabili e poi copia-incollare lo stesso testo su tutti trattandoli, praticamente, allo stesso modo?

Mostra più vecchi
Mastodon Italia Social

Benvenuto su Mastodon in italiano!

Mastodon è una rete sociale federata. Ciò significa che nessuna singola entità controlla l'intera rete, piuttosto, come la posta elettronica, i volontari e le organizzazioni gestiscono i propri server indipendenti, gli utenti dei quali possono tutti interagire tra loro. Mastodon.uno è la prima istanza generalista in lingua italiana che fa parte della federazione mastodon e rispetta i principi cardine dei social decentralizzati: indipendente, etici, liberi, gratuiti e autogestiti dalla propria community.

Questa istanza italiana è stata creata per dare uno spazio libero di condivisione e discussione a tutti gli utenti italofoni, sebbene i messaggi possano anche essere scritti in altre lingue, questa istanza di Mastodon è riservata esclusivamente ai soli utenti italofoni.

Mastodon.uno si autofinanzia esclusivamente con le donazioni degli utenti utilizzando la piattaforma open Liberapay:


Benvenuti in una federazione di social dove gli inserzionisti non sono i padroni di casa.

Dove i vostri dati non sono confezionati e venduti.

Dove siete voi, non gli algoritmi, a decidere cosa vedere.

Dove puoi segnalare direttamente agli admin i contenuti ingannevoli.

Dove le azioni tossiche vengono tenute fuori.

Dove ti piace davvero passare il tempo.

Benvenuti sui social come dovrebbero essere.

Benvenuti su mastodon.uno.

Per sostenere mastodon si può anche offrire un caffè al gruppo devol che si occupa della gestione di questa istanza e di molte altre per garantire un futuro più libero e decentralizzato. E' possibile donare un caffè anonimamente senza l'obbligo di creare un account:


Oppure si possono fare donazioni con le criptomonete Bitcoin, Litecoin, Bitcoin Cash, Ethereum, Stellar Lumens, Monero:


Puoi supportare mastodon anche utilizzando il browser Brave, attivandone gli annunci e donando la criptomoneta BAT che puoi accumulare nell'utilizzo di tutti i giorni.


Chi siamo e cos'è Mastodon