Segui

Secondo me, il successo di non è dato dalla struttura della piattaforma ma dall'uso degli . Se ti colleghi a twitter puoi seguire un argomento e non delle persone. Se tutti ne parlano, ti lasci coinvolgere, segui il tag e partecipi. Non serve scrivere papiri ma piccole frasi ironiche.

Probabilmente, qui su bisognerebbe usare di più gli hashtag per rendere interessanti gli argomenti più che le persone.

Le persone le segui su

@scapigliato Be', il tuo discorso fila abbstanza .. piu' che altro con gli hashtag hai la possiblit'a di aggregare il tuo internveno/post ad un discorso piu' grande.
Il problema e' che gl ihashtag vengono usati anceh come "esche" per dare visibiltia' a cose che non centrano nulla con il trand/tag originale e ... IMHO a volte e' un casino generare o trovare un hastag corretto.

ah, FB/FeisBuc () potrebbe essere benissimo soppiantata da cloni come , o similari ...

@generalespecifico L'uso più o meno corretto degli strumenti è un argomento diverso perché lì subentra la volontà della gente di trovare scorciatoie per la notorietà. Non credo che qualcuno, al momento, arrivi su pensando di diventare Chiara .

Per , invece, capisco l'alternativa ma ho usato quel social come riferimento giusto per far comprendere la differenza di approccio.

@scapigliato Purtroppo non e' solo una quesitone di Ferragnez ma di tetativi di peentrazione su

@scapigliato Merito di Twitter e' di essere stato uno dei primi social-non-social molto "real time", per seguire eventi o ricevere aggiornamenti senza i "fronzoli" ed orpelli di altri social.

@generalespecifico @scapigliato penamente d'accordo con le vostre affermazioni, non per niente nell'app ufficiale si è scelto di evidenziare molto gli hashtag in trend.
Non smettiamo di consigliare l'utilizzo di in quanto le ricerche per argomento funzionano bene solo per i messaggi che li usano.

@scapigliato sono tanti i fattori che concorrono al successo di una piattaforma piuttosto che un'altra
Ma con activitypub si sconvolgera tutto..

@blackout Lungi da me fare l'analisi blanda e superficiale da opinionista da Talk Show :)

Cercavo solo di analizzare quello che per me è il punto principale. Poi è ovvio che ci siano tantissime cose che concorrono al successo uno strumento servizio. Sarebbe bellissimo analizzarle tutte ma non ne ho le capacità/competenze.

@blackout @scapigliato beh mastodon è chiaramente ispirato a twitter, ma a quel twitter privo di algoritmi che ora facilitano la discussione tossica, aggiungiamo che i messaggi diventano molto più visibili su altre piattaforme se usano gli , favorendo così la federazione ed evitano di creare le "Echo chamber".

@scapigliato infatti, anche reddit usa lo stesso principio e di più: segui dei "subreddit" a tema invece che le persone

@scapigliato
Buona parte del successo twitter è data dall'aver:
- puntato in tutte le salse (e qui altro che parentesi) all'assuefazione dell'utente
- illuminato una via apparentemente sobria all'ottener consensi in termini di ascolti, ma che in verità è parecchio lurida
- beccato un target nauseato da facebook, pur se con altra logica e per fortuna più semplice.

Accedi per partecipare alla conversazione
Mastodon Italia Social

Benvenuto su Mastodon in italiano!

Mastodon è una rete sociale federata. Ciò significa che nessuna singola entità controlla l'intera rete, piuttosto, come la posta elettronica, i volontari e le organizzazioni gestiscono i propri server indipendenti nei quali gli utenti possono interagire tra loro anche se registrati in server differenti. Mastodon.uno è la prima istanza generalista indirizzata ai soli utenti di lingua italiana che fa parte della federazione mastodon e rispetta i principi cardine dei social decentralizzati: indipendenti, etici, liberi, gratuiti e autogestiti dalla propria community.

Questa istanza italiana è stata creata per dare uno spazio libero di condivisione e discussione a tutti gli utenti italofoni, sebbene i messaggi possano anche essere scritti in altre lingue, questa istanza di Mastodon è riservata esclusivamente ai soli utenti italofoni. Se non volete un social network in cui Mark Zuckerberg, Jack Dorsey o un altro CEO miliardario determini cosa potete pubblicare e quali post possano diventare popolari, Mastodon è una buona alternativa. Mastodon è costruito come una versione più etica di Twitter e al momento è il più grande social network decentralizzato.

Mastodon.uno si autofinanzia esclusivamente con le donazioni degli utenti utilizzando la piattaforma open Liberapay:


Benvenuti in una federazione di social dove gli inserzionisti non sono i padroni di casa.

Dove i vostri dati non sono confezionati e venduti.

Dove siete voi, non gli algoritmi, a decidere cosa vedere.

Dove puoi segnalare direttamente agli admin i contenuti ingannevoli.

Dove le azioni tossiche vengono tenute fuori.

Dove ti piace davvero passare il tempo.

Benvenuti sui social come dovrebbero essere.

Benvenuti su mastodon.uno.

Per sostenere mastodon si può anche offrire un caffè al gruppo devol che si occupa della gestione di questa istanza e di molte altre per garantire un futuro più libero e decentralizzato. E' possibile donare un caffè anonimamente senza l'obbligo di creare un account:


Oppure si possono fare donazioni con le criptomonete Bitcoin, Litecoin, Bitcoin Cash, Ethereum, Stellar Lumens, Monero:


Puoi supportare mastodon anche utilizzando il browser Brave, attivandone gli annunci e donando la criptomoneta BAT che puoi accumulare nell'utilizzo di tutti i giorni.




Chi siamo e cos'è Mastodon