Segui

I nuovi social network stanno sdoganando la nudità, soprattutto tra i giovani. Oggi su instagram è normale trovare foto di ragazze con dei costumi particolarmente ristretti e su tik tok ho scoperto esserci gente che si spoglia in maniera integrale.

Fermo restando che io sono una di quelle persone per cui la libertà personale è un diritto tanto che, fosse per me, la gente potrebbe andare a farci la spesa senza vestiti, la mia domanda è: avremo in futuro una società sempre più "nuda"?

@scapigliato l'effetto è l'opposto. I ragazzi sono sempre più pudici e fobici verso il corpo e la sessualità, che viene trasformata in una prpva di coraggio e in un esibizione conformistica.
Che era esattamente ciò che si era previsto con la deriva post-68ina della rivoluzione sessuale.
L'amore libero è speculare alla pruderie vittoriana: il sesso non come elemento di libertà individuale, ma come questione socio-politica. E quindi, come bene di consumo di massa.

@scapigliato probabilmente avremo una società sempre più virtualmente nuda, a suo agio con la rappresentazione e l'esibizione del corpo, ma comunque disabituata e impacciata nelle relazioni umane e di conseguenza a disagio con la nudità reale, l'imperfezione dei corpi e la loro osservazione da angolazioni che non sono quelle più fotogeniche o videogeniche.

@gubi Credi che le due cose siano strettamente legate? Non è raro, quando intervistano dei/delle pornostar sentir loro dire che in realtà sono persone timide. Al netto della verità che viene raccontata, non possiamo separare la nudità fine a sé stessa dalla nudità sessuale?

@scapigliato proprio perché le due cose sono indipendenti possiamo avere una società disinibita e nuda sui social ma repressa e a disagio col proprio corpo e le sue imperfezioni nel mondo reale, dentro e fuori dalla sfera sessuale. O almeno credo.

@gubi è un interessante punto di vista che non avevo considerato. Grazie per avermi arricchito con un altro pensiero.

Accedi per partecipare alla conversazione
Mastodon Italia Social

Benvenuto su Mastodon Italia!
Mastodon.uno è il social italiano generalista indipendente, etico, libero, gratuito, decentralizzato, è l'istanza italiana che fa parte della federazione mastodon. Mastodon Italia nasce grazie ad un'iniziativa del collettivo devol in contrapposizione ai social commerciali che offrono i loro servizi gratuitamente ma che paghiamo con la profilazione dei gusti e delle preferenze che ci qualificano come persone e che permette a governi e Big Tech di orientare desideri e comportamenti, come dimostrato dagli scandali Datagate, Cambridge Analytica e altri problemi come la dipendenza e la manipolazione psicologica, la filter bubble, l'alimentazione della disinformazione, la censura come ben illustrato da The Social Dilemma. Mastodon.uno è l'istanza italiana del fediverso che rispetta la privacy: senza pubblicità, senza paywall, senza algoritmi, senza cookies di profilazione, è indipendente, senza azionisti, investitori o gruppi/circoli/centri a cui dover riferire, senza tracciabilità.
Mastodon.uno non è un social commerciale, è gestito dal collettivo devol e non ha alcun scopo di lucro, nessuno ti spia, nessuno analizza cosa stai facendo, nessuna fastidiosa registrazione, niente dati personali, niente costi premium, nessuna notifica fastidiosa, nessuna email e niente banner pubblicitari.
Mastodon.uno è il social etico che non ti profila e non usa algoritmi, non deciderà mai cosa devi vedere, cosa devi comprare e quali persone seguire. Per maggiori informazioni qua abbiamo creato la prima guida italiana a mastodon.

Perchè iscriversi a mastodon.uno

Mastodon.uno è l'istanza esclusivamente italiana limitata solo a chi comprende e scrive l'italiano.
Siamo la prima community italiana ad essere consigliata dal sito ufficiale di mastodon, in quanto seguiamo rigidi criteri di affidabilità fra cui: backup giornalieri, più di un responsabile tecnico disponibile in caso di emergenza, garanzie tecniche nel mantenere il sito sempre attivo online, moderazione attiva contro azioni discrimitorie e di odio, nessuno scopo di lucro. Mastodon.uno è inoltre una delle poche istanze in cui è attiva la ricerca sul testo, che è disattivata nella maggior parte delle istanze per risparmiare sui costi, noi forniamo un servizio completo per mantenere una memoria storica su ciò che si scrive e poterlo facilmente recuperare.

Supporta la community Italiana

Dal momento che non abbiamo alcuno scopo commerciale, non serviamo annunci promozionali e non vendiamo dati, ci affidiamo al vostro supporto. Se utilizzi mastodon.uno e ti piace la guida che aggiorniamo costantemente su mastodon.it fai una donazione, per aiutarci bastano pochi centesimi alla settimana per coprire i costi di un account attivo:



Mastodon non ti obbliga ad iscriverti con il tuo nome e cognome o con il tuo numero di telefono, puoi mantenere la tua privacy ed utilizzare qualsiasi nome, abbiamo solo bisogno di una email per la verifica.
Mastodon.uno è l'istanza italiana gestita da utenti italiani per gli utenti italiani, spetta a te decidere cosa vedere in modo cronologico scegliendo chi seguire, unisciti al team di supporto e diventa un utente sostenitore.
Mastodon.uno è collegata a tutto il network mastodon, è autogestita ed autofinanziata, non è una società che cerca di creare profitto dalla tua vita e dai tuoi contenuti, non raccoglie, elabora e vende informazioni personali. Mastodon si autofinanzia con le donazioni, il tuo supporto via Liberapay è fondamentale per mantenere questo servizio attivo ed efficiente.