Post fissato in cima

Da oggi è online Mastodon.link

Questo sito propone un semplice tutorial per spiegare ai vostri amici come iscriversi a Mastodon e come iniziare ad utilizzarlo.

Il tutto in maniera divertente ed immediata, per consentire anche ai non "tecnici" di iniziare ad usare Mastodon senza troppe complicazioni.

Un ringraziamento speciale a @filippodb per i consigli e le correzioni! 👍

mastodon.link

Ivan Iotti condiviso

The Fediverse is 14 years old today. Happy Fedibirthday everyone!!

Ivan Iotti condiviso

Gmail will block all third party mail clients starting from June: pmail.com/newsflash.htm

That is, unless they pay $4500 minimum for an audit :D

Stop using gmail and enabling their monopolistic practices, if you already haven't.

Ivan Iotti condiviso

Stiamo aggiungendo una sezione ai termini di servizio per evitare che Mastodon.uno venga invaso da account di propaganda partitica e da account di santoni, sette, movimenti spirituali/ascetici:

"Mastodon.uno è una community apartititica, aconfessionale e senza scopo di lucro.

Account con finalità di propaganda partitica (come sezioni di partito, movimenti, liste elettorali) o account religiosi, spirituali ed ascetici non possono essere ospitati"

Gli account saranno seguibili su altre istanze.

Preferite o ?

Rispondete al sondaggio e scrivete nei commenti il perché della vostra scelta. 🤓

Ivan Iotti condiviso

Mastodon.uno è un social di cose belle, perchè non celebriamo le cose belle che ci accadono con un hashtag dedicato:

#️⃣

Seguendo il consiglio di @ElVertical riempiamo la nostra giornata su mastodon di tutte le cose belle che accadono, ad esempio @Utopista dice "leggere un buon libro con la bevanda preferita"

In molti social la negatività e l'esasperazione dell'aggressività sono dominanti, creiamo invece un filo comune di positività che ci circondano e condividiamole con gli altri!

Ivan Iotti condiviso

Vorremmo ringraziare tutta la marea di persone arrivate nelle ultime settimane su mastodon.uno, anche grazie a voi ora siamo fra le maggiori 15 istanze al mondo:

:mastodon: mastodon.fediverse.observer/li

Abbiamo lavorato anni per avere un'istanza italiana libera dalle tossicità dei grandi social per mantenere un ambiente sereno e accogliente come nessun altro e siamo felici che dopo lo tsunami di nuove persone il clima sia rimasto allegro e rispettoso, grazie a tutti voi ❤️

Ivan Iotti condiviso

Quando installi l'applicazione e la avvii per la prima volta non devi cliccare sul tasto Iniziamo ma su quello Accedi.
Poi nel campo di ricerca digiti livellosegreto.it, metti la spunta e vai avanti. A quel punto ti chiederà l'autorizzazione ad accedere al tuo account.

Ivan Iotti condiviso

📧 CTemplar, un servizio email anonimo e votato alla privacy terminerà i propri servizi entro fine mese

ctemplar.com/ctemplar-is-shutt

ℹ Ricordo che oltre alle app ufficiali di Mastodon è possibile utilizzarne anche altre a seconda dei propri gusti.

Nel link qui sotto trovate una lista di alternative.

joinmastodon.org/apps

Ivan Iotti condiviso

Il giardino recintato è bello ma non ci vivrei.

Ivan Iotti condiviso

Oggi ho letto delle interessantissime riflessioni sui social network.

Visto che Misskey mi offre ben 3000 caratteri per il mio post scriverò qui alcuni miei pensieri a riguardo.
😉


PREMESSA

Da circa due settimane c'è stato un esodo di utenti su Mastodon a causa dell'acquisto di Twitter da parte di Elon Musk.


COSA E' SUCCESSO

La piccola comunità storica del fediverso italiano è stata (a mio parere) un po' travolta da questo ingresso massiccio di utenza.

Le istanze più famose hanno visto un sacco di nuove iscrizioni, le timeline si sono massicciamente popolate di utenti non avvezzi alle dinamiche di un social network non più dominato dagli algoritmi ma che invece premia i contenuti e le interazioni che apportano valore alla rete sociale stessa.
Molti iscritti hanno semplicemente trasferito il loro modo di postare su Twitter dentro Mastodon.


RISULTATO

Diversi utenti storici di Mastodon si sentono un po' in difficoltà, perchè nel giro di pochi giorni alcune consuetudini social del fediverso sono state stravolte.
Le timeline locali e federate un tempo erano consultabili con calma, ora visto l'afflusso di utenza sono molto più frenetiche.
Sono spuntate foto di gatti, cibo e post di svago più o meno inutili.


COSA NE PENSO

Credo che in fondo sia un bene che finalmente ci sia stata una crescita di utenza, nonostante questo comporti inevitabilmente un cambio di passo per tutti quanti inclusi i vecchi utenti.

Un mondo (quello del fediverso) che per anni è stato relegato a pochi appassionati si è in pochi giorni allargato a dismisura creando sì qualche problema ma anche portando grosse novità e forze fresche.

Abitudini che erano consolidate andranno probabilmente riviste, sarà necessario fare affidamento più che in passato alla propria timeline personale rispetto a quella locale e federata.

Ogni utente è ora investito di una maggiore responsabilità, quella di intessere relazioni che diano valore alla comunità e coltivare la propria timeline locale con attenzione.

La libertà di avere un social network decentrato consente a tutti di poter scegliere su quale server essere presente.

Addirittura si può decidere di creare una propria istanza personale e gestirla come meglio pare.

Giudico positiva la nascita in questi giorni di innumerevoli istanze italiane e spero non sia solamente una moda del momento ma qualcosa che farà crescere ancora di più la community.

Molti nuovi utenti si stanno rendendo conto che un social network diverso è possibile, c'è stato una sorta di "coming out" collettivo (passatemi il termine) in cui ci si è resi conto di quanto tossiche erano le relazioni altrove dove l'algoritmo premiava lo scontro, non l'incontro di idee.

Ora non ci resta che costruire questo nuovo percorso.

Non sappiamo dove ci porterà, ma sarà magnifico farlo insieme!
👐

@admin@orwell.fun

#riflessioni #social #socialnetwork #fediverso #mastodon #mastodonitalia

Ivan Iotti condiviso

Le 3 regole su uso/abuso dei social

1. I social auspicano anche partecipazione, non solamente lettura

Non sono solo mezzi di informazione, ma anche di comunicazione

2. Proponi e rispondi a temi di cui hai competenza, domanda in quelli di cui sei curioso

Mettiamo a servizio sociale il nostro valore personale

3. Ignora chi non cerca interazione costruttiva, onde evitargli consenso e visibilità

Come odiatori e complottisti, o supponenti e benaltristi

mauriziozani.it/wp/?p=9941

Ivan Iotti condiviso

I toot della gran parte degli ex uccellini blu di parlano per aforismi affermando d’essere stanchi del vecchio social da cui provengono perché lo reputano tossico e poco social. offre la possibilità di ripartire da zero, tipo la legione straniera 🤣, ma affinché tutto funzioni bisogna abbandonare abitudini tossiche ed usare i social per quello a cui servono: socializzare. Pubblicare frasi di impatto ed autoreferenziali non è comunicare ma pubblicità. Comunicate! 🖖

Ivan Iotti condiviso
Ivan Iotti condiviso

è aprire e trovare la tua timeline esattamente nell'ordine in cui ti aspetti, nell'ordine naturale, cronologico, in cui i toot sono stati postati, senza nessun alchemico algoritmo misterioso che decide per te. Respirare aria pulita sui social, una bella sensazione

Sondaggio d'opinione: quale fra queste due coppie televisive amate di più e perché?

☑️ Votate
🔄 Condividete
↪️ Commentate

File di testo: il tuo strumento perfetto

Sono leggeri, future proof, liberi e gratis... Di cosa parlo? Dei file di testo!

ivaniotti.com/file-di-testo-il

Mostra più vecchi
Mastodon Italia Social

Benvenuto su Mastodon Italia!

Mastodon è un Social Network federato. Ciò significa che nessuna singola entità controlla l'intera rete, piuttosto, come la posta elettronica, i volontari e le organizzazioni gestiscono i propri siti indipendenti nei quali gli utenti possono interagire tra loro anche se registrati in siti differenti. Mastodon.uno è la prima istanza generalista indirizzata ai soli utenti di lingua italiana che fa parte della federazione mastodon e rispetta i principi cardine dei social decentralizzati: indipendenti, etici, liberi, gratuiti e autogestiti dalla propria community.

Questa istanza italiana è stata creata per dare uno spazio libero di condivisione e discussione a tutti gli utenti italofoni, sebbene i messaggi possano anche essere scritti in altre lingue, questa istanza di Mastodon è riservata esclusivamente ai soli utenti italofoni. Se non volete un social network in cui Mark Zuckerberg, Jack Dorsey o un altro CEO miliardario determini cosa potete pubblicare e quali post possano diventare popolari, Mastodon è una buona alternativa. Mastodon è costruito come una versione più etica di Twitter e al momento è il più grande social network decentralizzato.

Mastodon.uno si autofinanzia esclusivamente con le donazioni degli utenti utilizzando la piattaforma open Liberapay:


Benvenuti in una federazione di social dove gli inserzionisti non sono i padroni di casa.

Dove i vostri dati non sono confezionati e venduti.

Dove siete voi, non gli algoritmi, a decidere cosa vedere.

Dove puoi segnalare direttamente agli admin i contenuti ingannevoli.

Dove le azioni tossiche vengono tenute fuori.

Dove ti piace davvero passare il tempo.

Benvenuti sui social come dovrebbero essere.

Benvenuti su mastodon.uno.

Per sostenere mastodon si può anche offrire un caffè al gruppo devol che si occupa della gestione di questa istanza e di molte altre per garantire un futuro più libero e decentralizzato. E' possibile donare un caffè anonimamente senza l'obbligo di creare un account:


Oppure si possono fare donazioni con le criptomonete Bitcoin, Litecoin, Bitcoin Cash, Ethereum, Stellar Lumens, Monero:


Puoi supportare mastodon anche utilizzando il browser Brave, attivandone gli annunci e donando la criptomoneta BAT che puoi accumulare nell'utilizzo di tutti i giorni.


Utilizzare un motore di ricerca decentralizzato e rispettoso della privacy come presearch può aiutare anche mastodon. Ad ogni ricerca accumulerai la criptomoneta PRE, al raggiungimento di 50 PRE, 25 verranno donati a mastodon se ti iscriverali cliccando dal banner qui sotto: presearch

Chi siamo e cos'è Mastodon