@Ca_Gi faccio un post pubblico pensando possa interessare a molti.
Ho letto il tuo articolo
wumingfoundation.com/giap/2020

mi chiedevo dove posso trovare dei dns che funzionino bene e che possibilmente vengano da servizi liberi e open source, cercando in rete non ho trovato granchè.

@gattoparlante Così come i provider email, anche i server DNS pubblici negli ultimi anni si son ridotti di numero.

Va chiarita però una cosa: qualunque sia il server DNS che si sceglie, questo conoscerà tutta la nostra cronologia di navigazione. Al di là dell'aspetto tecnico e del software che il server usa, il punto nodale sui DNS è la -fiducia-.

Le opzioni quindi sono due: se si ha tempo, voglia e capacità chiunque può crearsi il proprio server DNS ionos.com/digitalguide/server/ È l'opzione più sicura ma com'è ben immaginabile si tratta di uno sforzo che poche persone vogliono accollarsi.

La seconda è affidarsi ad un server che si ritiene affidabile (e che sia performante: un server sicuro ma lento fa presto a risultar frustrante).

Tutto sommato penso di poter dire che OpenDNS non è malaccio.

Ma venderà i dati? Boh... :-/

@Ca_Gi @gattoparlante @loweel ha fatto zabov:
https://git.keinpfusch.net/loweel/zabov

non è affatto male...

lo stesso si può ottenere usando, ad esempio, dnsmasq con adblocker, magari direttamente su openwrt, però in tal caso si tratta di badare a due diversi pacchetti, con relative dipendenze.
zabov invece è una sola cosa, è immediato da installare, sinceramente l'unico problema che io ho trovato è che gira a fatica sul routerino con openwrt, ma non è quello il sistema target per il quale è stato concepito.

@chainofflowers Grande!!! Un'idea nel cassetto da un bel po è creare una Wiki che racchiuda tutti gli strumenti come questo oltre a consigli utili e guide passo-passo per degooglizzarsi.
Tanto lavoro però...
@loweel @gattoparlante

@Ca_Gi @chainofflowers @loweel
ah! e nel cellulare Android? non ho trovato la funzione. deve essere rootato?

@gattoparlante @Ca_Gi @loweel

ci sono due cose:

configurazione della rete, dalla quale imponi il tuo DNS
il server che ti fa da DNS

zabov è scritto in go e gira ovunque, lo si potrebbe pure far girare su Android, basta compilarlo in libreria “nativa” e poi “arrotolarlo” in un programma Java che la usi, e poi creare un APK da installare. una volta installato e fatto partire, si comporterà esattamente come quando lo fai girare sul PC: accetta connessioni su di una certa porta e si resolve le richieste DNS.

sul sito di @loweel non c’è l’APK per android, ma si potrebbe fare… (non ho esperienza con go, ma posso provarci).

una soluzione potrebbe essere, per cominciare, farlo girare su di un PC della rete di casa, del quale conosci l’IP, e impostare quell’IP come DNS su android. così almeno lo provi.

Segui

@loweel
librem 5 è basato su PureOS... Potresti pacchettizarlo per loro
@Ca_Gi @gattoparlante @chainofflowers

@loweel
ovviamente ha maggiore senso su rpi o openwrt, PureOS è un sistema operativo multi architettura percui lo puoi tirare su anche su server x86_64... E purism ha esteso la compatibilità con i loro cellulari. Se un cellulare lo imposti come router quando stai in giro per dire, come si comporta con i client connessi in wifi o usb tethering? Giusto per capire perché non ho queste competenze
@Ca_Gi @gattoparlante @chainofflowers

@loweel @Ca_Gi @gattoparlante @chainofflowers Ok quindi su un cellulare GNU/Linux tipo Sailfish OS o PureOS problemi non ne avresti perche in entrambi i casi hai il root by default.

@loweel @Ca_Gi @gattoparlante @chainofflowers No problem... Io ne ho un paio con Sailfish OS a casa. Dovrei solo capire come pacchettizare Zabov per Sailfish...

@loweel @Ca_Gi @penguyman @chainofflowers
EMERGENZA:
nello smanettare su android a caso, ho disattivato tutto ciò che ha a che fare con google e non riesco a riattivarla, è questa sarebbe una buona cosa se non fosse che:
ho alcune app disponibili solo su g play store che per giunta ora non mi funzionano più perchè pare dipendano da lì non solo per gli aggiornamenti, pare che dipendano da google play service che non funziona più. Il fatto è che sono app che mi servono per vitale importanza e non posso fare senza.
(banca, carta di credito...)
Soluzioni? resetto il cel alle impostazioni di fabbrica? vado di apk diretti (una scocciatura)? qualcosa su f-droid che possa fare al caso mio?

@gattoparlante @loweel @Ca_Gi @penguyman devi ri-abitlitare google play services dal menù delle impostazioni. questo menù cambia ad ogni versione...
prova a cercare nel testo libero "app", e guardati le voci una per una

@chainofflowers @loweel @Ca_Gi @penguyman
non me le fa agggiornare. mi dice "l'applicazione google play service si è bloccata in modo anomalo"

@gattoparlante @Ca_Gi @loweel @penguyman puoi attaccare il telefono ad un computer e usare "adb logcat" per vedere che succede quando tenti di aggiornare?

@chainofflowers @loweel @Ca_Gi @penguyman

alla fine ho risolto, in parte, installando Aurora store da f-droid.
In parte perchè le app di vitale importanza (banca ecc..) hanno ripreso a funzionare. La Gmail no, mi dice che non riesce a collegarsi al server.

Accedi per partecipare alla conversazione
Mastodon Italia Social

Benvenuto su Mastodon Italia!
Mastodon.uno è il social italiano generalista indipendente, etico, libero, gratuito, decentralizzato, è l'istanza italiana che fa parte della federazione mastodon. Mastodon nasce in contrapposizione ai social commerciali che offrono i loro servizi gratuitamente, i grandi social non sono però gratis: li paghiamo con la profilazione dei gusti e delle preferenze che ci qualificano come persone e che permette a governi e Big Tech di orientare desideri e comportamenti, come dimostrato dagli scandali Datagate e Cambridge Analytica. Mastodon.uno è l'istanza italiana del fediverso che rispetta la privacy: senza pubblicità, senza paywall, senza algoritmi, senza cookies di profilazione, è indipendente, senza azionisti, investitori o gruppi/circoli/centri a cui dover riferire, senza tracciabilità.
Mastodon.uno non è un social commerciale, non ha alcun scopo di lucro, nessuno ti spia, nessuno analizza cosa stai facendo, nessuna fastidiosa registrazione, niente dati personali, niente costi premium, nessuna notifica fastidiosa, nessuna email e niente banner pubblicitari.
Mastodon.uno è il social etico che non ti profila e non usa algoritmi, non deciderà mai cosa devi vedere, cosa devi comprare e quali persone seguire. Per maggiori informazioni qua abbiamo creato la prima guida italiana a mastodon.

Perchè iscriversi a mastodon.uno

Mastodon.uno è l'istanza esclusivamente italiana limitata solo a chi comprende e scrive l'italiano.
Siamo la prima community italiana ad essere consigliata dal sito ufficiale di mastodon, in quanto seguiamo rigidi criteri di affidabilità fra cui: backup giornalieri, più di un responsabile tecnico disponibile in caso di emergenza, garanzie tecniche nel mantenere il sito sempre attivo online, moderazione attiva contro azioni discrimitorie e di odio, nessuno scopo di lucro. Mastodon.uno è inoltre una delle poche istanze in cui è attiva la ricerca sul testo, che è disattivata nella maggior parte delle istanze per risparmiare sui costi, noi forniamo un servizio completo per mantenere una memoria storica su ciò che si scrive e poterlo facilmente recuperare.

Supporta la community Italiana

Dal momento che non abbiamo alcuno scopo commerciale, non serviamo annunci promozionali e non vendiamo dati, ci affidiamo al vostro supporto. Se utilizzi mastodon.uno e ti piace la guida che aggiorniamo costantemente su mastodon.it fai una donazione, per aiutarci bastano pochi centesimi alla settimana per coprire i costi di un account attivo:



Mastodon non ti obbliga ad iscriverti con il tuo nome e cognome o con il tuo numero di telefono, puoi mantenere la tua privacy ed utilizzare qualsiasi nome, abbiamo solo bisogno di una email per la verifica.
Mastodon.uno è l'istanza italiana gestita da utenti italiani per gli utenti italiani, spetta a te decidere cosa vedere in modo cronologico scegliendo chi seguire, unisciti al team di supporto e diventa un utente sostenitore.
Mastodon.uno è collegata a tutto il network mastodon, è autogestita ed autofinanziata, non è una società che cerca di creare profitto dalla tua vita e dai tuoi contenuti, non raccoglie, elabora e vende informazioni personali. Mastodon si autofinanzia con le donazioni, il tuo supporto via Liberapay è fondamentale per mantenere questo servizio attivo ed efficiente.