, a c'è tanto sole, andiamo a fare una bella scampagnata, forza tutti in sella che si parte 😂

Arruspigghiati, cala u panaru c'arrivò u lattaru

(Svegliati, abbassa il paniere che c'è il lattaio)

, Mercato della Vucciria anni 60'. La pavimentazione è costituita da basole in pietra di billiemi, dette anche "balate". In quegli anni il mercato era nel suo più ricco splendore e le balate erano perennemente bagnate dall'acqua che fruttivendoli e pescivendoli usavano per "arruciare" la loro merce esposta. Quando noi bambini, volevamo comprato dai genitori qualcosa economicamente non raggiungibile, ci rispondevano "te la compro quando asciugano le balate della Vucciria", cioè mai 😂 👋

Non sta partendo

Non sta traslocando

, venditore di corredo porta a porta

Povera automobile 😂

E poi ditemi chi da bambino/a non l'ha mai fatto? 😂 io si, e una volta mentre ero con i miei compagni di scuola intenti a suonare il campanello, dal balcone della malcapitata sono volati pomodori che ci hanno tirato addosso 😂 ma non è finita lì, l'indomani la signora ha fermato mia Nonna per strada per raccontargli il fatto e....... niente cuoippi i cucchiara i lignu (colpi di cucchiaia di legno) 😂

giochi di strada di una volta (incuitari i cristiani)

Bambini lungimiranti di :
- non era di ferro ma di legno;
- non era elettrico ma s'ammuttava chi pieri (si spingeva con i piedi);
- non si noleggiava ma si autocostruiva con assi di legno e ruote con cuscinetti a sfera recuperati dalle autofficine.

Era il monopattino dei tempi passati detto "a pattina", vedi foto 1.

Poi per i più comodi c'era "U carruzzuni" (il carrozzone) vedi foto 2

Noi bambini ci divertivamo così e quando tornavi a casa con qualche sbucciatura alle ginocchia? 😱

Un'altra bellissima fotografia che ritrae momenti di vita quotidiana in una dei primi del 900', siamo in C.so Vittorio Emanuele, vicino ai Quattro Canti di Città

Palermo è una città intima e segreta che nasconde molte delle sue bellezze. Passeggiando nel suo centro storico fatto di contrasti, ci si imbatte in palazzi decadenti e fatiscenti accanto ad altri bellissimi e sfarzosi.
Uno dei più bei palazzi storici di , reso immortale da Giuseppe Tomasi di Lampedusa con il suo Gattopardo: è Palazzo Lanza Tomasi, ubicato nel cuore del quartiere Kalsa.

E' stata riportata al suo originario splendore la pavimentazione stradale della Via Matteo Bonello, nel tratto che va dall'incrocio con C.so Vittorio Emanuele, dove c'è la Cattedrale di , e la Via Papireto, che prende il nome dall'antico fiume che l'attraversava.
Siamo nel pieno centro storico della città, è stato tolto l'orrendo asfalto e ripristinata la pavimentazione con le basole in marmo di Billiemi bocciardato. Ogni tanto qualcuno si interessa alla rivalorizzazione della città.

Azzurro, il pomeriggio è troppo azzurro e lungo, per me, mi accorgo di non avere più risorse senza di te, e allora io quasi quasi prendo il treno e vengo da te, 𝓶𝓪 𝓲𝓵 𝓽𝓻𝓮𝓷𝓸 𝓭𝓮𝓲 𝓭𝓮𝓼𝓲𝓭𝓮𝓻𝓲 𝓷𝓮𝓲 𝓶𝓲𝓮𝓲 𝓹𝓮𝓷𝓼𝓲𝓮𝓻𝓲 𝓪𝓵𝓵'𝓲𝓷𝓬𝓸𝓷𝓽𝓻𝓪𝓻𝓲𝓸 𝓿𝓪.

Stazione Centrale di di tanto tempo fa, quando si viaggiava con le valigie di cartone.

Buon fine settimana, che dite lo prendiamo questo treno dei desideri?

Non solo a Londra, ma anche a c'era l'autobus a due livelli, qui siamo a Piazza Castelnuovo (Politeama) nel 1964

così 😘

𝐁𝐚𝐛𝐛𝐚𝐥𝐮𝐜𝐢 𝐜𝐮 𝐥’𝐚𝐠𝐠𝐡𝐢𝐚 ‘𝐧𝐠𝐫𝐚𝐧𝐜𝐢𝐚𝐭𝐚, 𝐥𝐨 𝐬𝐭𝐫𝐞𝐞𝐭 𝐟𝐨𝐨𝐝 𝐩𝐞𝐫 𝐢𝐥 𝐅𝐞𝐬𝐭𝐢𝐧𝐨 𝐝𝐢 𝐒𝐚𝐧𝐭𝐚 𝐑𝐨𝐬𝐚𝐥𝐢𝐚

E per ritornare in tema del Festino di S. Rosalia, il piatto tipico palermitano per la sera del 14 luglio è "𝐁𝐚𝐛𝐛𝐚𝐥𝐮𝐜𝐢 𝐜𝐮 𝐥’𝐚𝐠𝐠𝐡𝐢𝐚 ‘𝐧𝐠𝐫𝐚𝐧𝐜𝐢𝐚𝐭𝐚", lumache di terra condite con olio, abbondante soffritto d’aglio, peperoncino e prezzemolo, il più conosciuto a , che si vede nel video, è il locale di "Chiluzzu" a Piazza Kalsa.

Solo per dare l'idea di quel che accade la sera del 14 luglio per le vie del Cassaro di , durante il Festino di S. Rosalia, la Patrona della città.

"U Castagnaru", quello delle caldarroste è uno dei pochissimi rimasti a , verso fine settembre vedi per le vie della città questi caratteristici carrettini, li noti subito a distanza, per la nube di fumo bianco che sprigiona la tipica casseruola dove vengono arrostite le castagne.

N.B. ma un paio di scarpe no? 😂 (vedi sandaletti con le calze in foto)

Burt Lancaster e Alain Delon a nel 1963 al Bar di Villa Igiea, prima di iniziare le riprese del Film "Il Gattopardo"

📷 Enzo Sellerio

E a proposito di ghiaccio, oggi vorrei ritornare al passato, farmi portare un bel blocco di ghiaccio a casa e me lo coricherei nel letto 😂 😅

venditore di ghiaccio porta a porta

Mostra thread
Mostra più vecchi
Mastodon Italia Social

Benvenuto su Mastodon Italia!

Mastodon è un Social Network federato. Ciò significa che nessuna singola entità controlla l'intera rete, piuttosto, come la posta elettronica, i volontari e le organizzazioni gestiscono i propri siti indipendenti nei quali gli utenti possono interagire tra loro anche se registrati in siti differenti. Mastodon.uno è la prima istanza generalista indirizzata ai soli utenti di lingua italiana che fa parte della federazione mastodon e rispetta i principi cardine dei social decentralizzati: indipendenti, etici, liberi, gratuiti e autogestiti dalla propria community.

Questa istanza italiana è stata creata per dare uno spazio libero di condivisione e discussione a tutti gli utenti italofoni, sebbene i messaggi possano anche essere scritti in altre lingue, questa istanza di Mastodon è riservata esclusivamente ai soli utenti italofoni. Se non volete un social network in cui Mark Zuckerberg, Jack Dorsey o un altro CEO miliardario determini cosa potete pubblicare e quali post possano diventare popolari, Mastodon è una buona alternativa. Mastodon è costruito come una versione più etica di Twitter e al momento è il più grande social network decentralizzato.

Mastodon.uno si autofinanzia esclusivamente con le donazioni degli utenti utilizzando la piattaforma open Liberapay:


Benvenuti in una federazione di social dove gli inserzionisti non sono i padroni di casa.

Dove i vostri dati non sono confezionati e venduti.

Dove siete voi, non gli algoritmi, a decidere cosa vedere.

Dove puoi segnalare direttamente agli admin i contenuti ingannevoli.

Dove le azioni tossiche vengono tenute fuori.

Dove ti piace davvero passare il tempo.

Benvenuti sui social come dovrebbero essere.

Benvenuti su mastodon.uno.

Per sostenere mastodon si può anche offrire un caffè al gruppo devol che si occupa della gestione di questa istanza e di molte altre per garantire un futuro più libero e decentralizzato. E' possibile donare un caffè anonimamente senza l'obbligo di creare un account:


Oppure si possono fare donazioni con le criptomonete Bitcoin, Litecoin, Bitcoin Cash, Ethereum, Stellar Lumens, Monero:


Puoi supportare mastodon anche utilizzando il browser Brave, attivandone gli annunci e donando la criptomoneta BAT che puoi accumulare nell'utilizzo di tutti i giorni.


Utilizzare un motore di ricerca decentralizzato e rispettoso della privacy come presearch può aiutare anche mastodon. Ad ogni ricerca accumulerai la criptomoneta PRE, al raggiungimento di 50 PRE, 25 verranno donati a mastodon se ti iscriverali cliccando dal banner qui sotto: presearch

Chi siamo e cos'è Mastodon