Gdpr un anno dopo. Che cosa è successo (e cosa c'è da fare) - Startmag

Consuntivo e scenari su Gdpr a cura di l’Osservatorio permanente su Privacy e Data Protection. A un anno dall’introduzione della Gdpr, il pacchetto di norme internazionali a tutela dei dati personali, l’Osservatorio permanente su Privacy e Data Protection di House of Data Imperiali ha tracciato un bilancio di quanto accaduto.

startmag.it/innovazione/gdpr-u

Morven 📴 condiviso

QUIZ!
Roxanne is:
*A song by The Police
*A EU-funded project aimed at identifying people in intercepted communications, soon to be trialled in 9 countries

Both answers are correct - you can read more about the latter here (while listening to the song?) privacyinternational.org/long- nitter.net/privacyint/status/1

Morven 📴 condiviso
Morven 📴 condiviso

It's no secret that the internet makes adult content more accessible today than ever, including to younger audiences.

Experts like professor @EmRothman are working to adapt sexual health education to the digital age. #InternetHealth t.co/sUB58vPBe6 tweeted by @mozilla

Morven 📴 condiviso
Morven 📴 condiviso

#Facebook non ha rispettato le promesse fatte quando ha comprato #WhatsApp in merito alla #privacy e molto altro.

Anche le agenzie USA ora investigano, ma nel frattempo si possono usare applicazioni alternative in #SoftwareLibero.
epic.org/2020/01/facing-growin

Morven 📴 condiviso

Raga, qualcuno di voi conosce un servizio proxy per google scholar del tipo nitter o invidious?

Via: @Paolo3_P@twitter.com

Immaginate se 15 anni fa una multinazionale vi avesse chiesto di darle i vostri dati personali, foto ricordo, preferenze, coordinate bancarie, localizzazione ogni momento e impronte digitali in cambio di 5.000 €.

Probabilmente non avreste accettato.
Bene, ora glieli date gratis

Morven 📴 condiviso
Morven 📴 condiviso

Per il sindaco di Prato (PD) è inaccettabile che dei cittadini manifestino in centro, disturbando il sacrosanto shopping del sabato, per chiedere di essere pagati (dopo 10 mesi senza stipendio) e per far annullare gli 84 mila (!) euro di multa per aver bloccato l'ingresso della fabbrica durante uno sciopero.
Non sia mai che la gente scopra che nel 2020 c'è chi ancora lavora 84 ore a settimana, senza contratto per 3 euro l'ora.

Notate la come viene rappresentata! Conosco personalmente un adoratore dei prodotti Apple, la cui moglie dice: mio marito non si accorgerebbe mai di quanto bella è un'altra donna a meno che non porti un Mac appeso al collo 🤣

mastodon.social/@benjancewicz/

Morven 📴 condiviso
Morven 📴 condiviso
Morven 📴 condiviso

Finland ends homelessness and provides shelter for all in need

All homeless receive a small apartment and counselling – without any preconditions. 4/5 people a make their way back into a stable life.
All this is cheaper than accepting homelessness.

bit.ly/2RsMhSZ

Morven 📴 condiviso

RT @OltreGoogle@twitter.com

Abbiamo aggiornato un po' la pagina TLDR, che vi ricordiamo essere un mini riassunto di #alternative ai programmi più famosi come #gmail, #whatsapp o #googledrive. Una rapida guida per chi non ha tempo (o voglia) di leggere tutti i nostri approffondimenti lealternative.net/tldr/

🐦🔗: twitter.com/OltreGoogle/status

Morven 📴 condiviso

There's no such thing as a “safe” backdoor. Encryption keeps your data safe from hackers, criminals & for many in the world, repressive regimes. Doors that can be opened by law enforcement to get around encryption can be opened by others to do harm.

t.co/SLzYHQvQQA tweeted by @mozilla

Google Play Store è un campo minato: altre 17 app infette
Gli “acquisti” su Google Play Store continuano a rappresentare un potenziale rischio per la salute del proprio smartphone, specie se fatti in modo avventato.

startmag.it/innovazione/google

Morven 📴 condiviso

Sulla questione dell'anonimato online: è opportuno verificare il proprio browser su Panopticlick

panopticlick.eff.org/

della #EFF. Il #fingerprinting è difficile da aggirare. Un browser #Firefox è perfettamente identificabile in modo univoco. Non so se esistano estensioni in grado di aggirarlo completamente. Ho provato con #TOR, e a parte il settaggio a massima sicurezza, che funziona solo con i siti statici, anche lì la protezione è parziale.

Ecco come facevano i grulli a bloccarmi.

Mostra di più
Mastodon Italia Social

Benvenuto su Mastodon Italia!

Mastodon.uno è il primo social italiano generalista, etico, libero, gratuito, decentralizzato è una istanza italiana che fa parte della federazione mastodon: il fediverso. Mastodon.uno è l'istanza italiana del fediverso che rispetta la privacy: senza pubblicità, senza paywall, senza algoritmi, senza cookies di profilazione, è indipendente, senza azionisti, investitori o gruppi/circoli/centri a cui dover riferire, senza tracciabilità.
Mastodon.uno non è un social commerciale, non ha alcun scopo di lucro, nessuno ti spia, nessuno analizza cosa stai facendo, nessuna fastidiosa registrazione, niente dati personali, niente costi premium, nessuna notifica fastidiosa, nessuna email e niente banner pubblicitari.
Mastodon.uno è il social etico che non ti profila e non usa algoritmi, non deciderà mai cosa devi vedere, cosa devi comprare e quali persone seguire. Per maggiori informazioni qua abbiamo creato la prima guida italiana a mastodon.

Perchè iscriversi a mastodon.uno

Siamo la prima community italiana ad essere consigliata dal sito ufficiale di mastodon, in quanto seguuiamo rigidi criteri di affidabilità fra cui: backup giornalieri, più di un responsabile tecnico disponibile in caso di emergenza, garanzie tecniche nel mantenere il sito sempre attivo online, moderazione attiva contro azioni discrimitorie e di odio, nessuno scopo di lucro. Mastodon.uno è inoltre una delle poche istanze in cui è attiva la ricerca sul testo, che è disattivata nella maggior parte delle istanze per risparmiare sui costi, noi forniamo un servizio completo per mantenere una memoria storica su ciò che si scrive e poterlo facilmente recuperare.

Supporta la community Italiana

Dal momento che non abbiamo alcuno scopo commerciale, non serviamo annunci promozionali e non vendiamo dati, ci affidiamo al vostro supporto. Se utilizzi mastodon.uno e ti piace la guida che aggiorniamo costantemente su mastodon.it fai una donazione, per aiutarci bastano pochi centesimi alla settimana per coprire i costi di un account attivo:



Mastodon non ti obbliga a iscriverti con il tuo nome e cognome o con il tuo numero di telefono, puoi mantenere la tua privacy ed utilizzare qualsiasi nome, abbiamo solo bisogno di una email per la verifica. Oppure al contrario se desideri avere un account vericato puoi verificare la tua identità. Se hai un sito basta inserire un piccolo script che trovi nel tuo pannello di modifica del profilo all'interno della homepage del tuo sito/blog. Oppure utilizzando l'app open source keybase per verificare la propria identità su più social: keybase su mastodon.uno
Mastodon.uno è l'istanza italiana gestita da utenti italiani per gli utenti italiani, spetta a te decidere cosa vedere in modo cronologico scegliendo chi seguire, unisciti al team di supporto e diventa un utente sostenitore.
Mastodon.uno è una istanza italiana collegata a tutto il network mastodon, è autogestita ed autofinanziata, non è una società che cerca di creare profitto dalla tua vita e dai tuoi contenuti, non raccoglie, elabora e vende informazioni personali. Mastodon si autofinanzia con le donazioni, il tuo supporto via Patreon e Liberapay è fondamentale per mantenere questo servizio attivo ed efficiente.