Miriam Greco :opensuse: condiviso

Hey, mi suggerite una alternativa a Microsoft Lens per fare delle "scansioni" con lo smartphone (Android)?

Miriam Greco :opensuse: condiviso

@informapirata @informapirata@poliverso.org @paolo @Shamar Il problema è che non puoi ragionare da militante. Devi ragionare da giurista e trovare uno schema che sia giuridicamente costituzionale. Non puoi decidere a tuo piacere chi è nella legalità e chi no.

@informapirata @informapirata@poliverso.org @paolo @Shamar

Guarda, i costi di un hosting per Mastodon che serva poche persone sono talmente contenuti (masto.host/pricing/) che una qualsiasi organizzazione con un paio di decine di iscritti non dovrebbe avere problemi a sostenerli. Magari anche utilizzando una parte dei contributi che già riceve

@paolo @Shamar @informapirata Anche a ma pare logico che il servizio lo paghino gli utenti. Ma se questi non sono disposti a farlo o non ritengono che il valore del servizio valga il denaro speso, non si può pensare che debba subentrare sempre il pubblico. Se non c'è interesse, i progetti chiudono. E' sempre stato così. Tra l'altro io non avrei problemi ad accettare nel fediverso forme di pubblicità etica, per dire.

@informapirata @informapirata@poliverso.org @paolo @Shamar

Direi di no. Il forum è centralizzato per definizione. La mail è federata per progetto. Come dicevo basta una app come Delta Chat per rendere l'esperienza della posta elettronica molto simile a quella che sò di WhatsApp.

Il problema è che probabilmente agli utenti non interessa dividersi in piccoli gruppi...

@informapirata@poliverso.org @paolo @informapirata @Shamar

/segue

Esistono numerosi progetti e raccomandazioni europee per il sostegno al software opensource. Credo che quello sia il canale più adatto per sostenere questi progetti.

Ma trasformare il fediverso in un carrozzone pubblico come Alitalia, anche no.

Ovviamente per quella che è la mia opinione

/fine

@informapirata@poliverso.org @paolo @informapirata @Shamar

/segue
ma se la mail non è più attraente è probabilmente dovuto al fatto che i social netwok hanno creato un modo di interazione più coinvolgente di cui il non fa altro che replicare le caratteristiche aggiungendoci attenzioni diverse verso privacy ed apertura.

/segue

@informapirata@poliverso.org @paolo @informapirata @Shamar

/segue

se la logica è decentralizzare e raggruppare per piccoli gruppi allora esiste già il più aperto dei social network, la posta elettronica che è interoperabilità per definizione e che tramite il paradigma dei gruppi di discussione offre una comunicazione molti a molti.

aggiungici una client in stile messenger come DeltaChat ed il gioco è fatto. Con costi infinitamente minori

/segue

@informapirata@poliverso.org @paolo @informapirata @Shamar
Detta così, suona molto simile alla richiesta degli editori di una "tassa sulle ADSL/Fibra" per finanziare i loro giornali online. Che andrebbe pagata anche da chi non li legge.

E una volta istituito questo fondo pubblico, ovviamente sarebbe a disposizione anche degli estremisti di destra o di sinistra che siano, perché la legge non può che essere neutrale. No, continua a non piacermi

/segue

@paolo @Shamar @informapirata A casa mia si chiama buttarla in caciara... Ma se davvero pensate che ospitare 95 utenti sia come ospitarne mezzo miliardo (= Telegram) va bene anche così.

@scapigliato Ti suonerà strano... ma lo avevo letto anch'io l'articolo 😂

Mostra più vecchi
Mastodon Italia Social

Benvenuto su Mastodon in italiano!

Mastodon è una rete sociale federata. Ciò significa che nessuna singola entità controlla l'intera rete, piuttosto, come la posta elettronica, i volontari e le organizzazioni gestiscono i propri server indipendenti nei quali gli utenti possono interagire tra loro anche se registrati in server differenti. Mastodon.uno è la prima istanza generalista indirizzata ai soli utenti di lingua italiana che fa parte della federazione mastodon e rispetta i principi cardine dei social decentralizzati: indipendenti, etici, liberi, gratuiti e autogestiti dalla propria community.

Questa istanza italiana è stata creata per dare uno spazio libero di condivisione e discussione a tutti gli utenti italofoni, sebbene i messaggi possano anche essere scritti in altre lingue, questa istanza di Mastodon è riservata esclusivamente ai soli utenti italofoni. Se non volete un social network in cui Mark Zuckerberg, Jack Dorsey o un altro CEO miliardario determini cosa potete pubblicare e quali post possano diventare popolari, Mastodon è una buona alternativa. Mastodon è costruito come una versione più etica di Twitter e al momento è il più grande social network decentralizzato.

Mastodon.uno si autofinanzia esclusivamente con le donazioni degli utenti utilizzando la piattaforma open Liberapay:


Benvenuti in una federazione di social dove gli inserzionisti non sono i padroni di casa.

Dove i vostri dati non sono confezionati e venduti.

Dove siete voi, non gli algoritmi, a decidere cosa vedere.

Dove puoi segnalare direttamente agli admin i contenuti ingannevoli.

Dove le azioni tossiche vengono tenute fuori.

Dove ti piace davvero passare il tempo.

Benvenuti sui social come dovrebbero essere.

Benvenuti su mastodon.uno.

Per sostenere mastodon si può anche offrire un caffè al gruppo devol che si occupa della gestione di questa istanza e di molte altre per garantire un futuro più libero e decentralizzato. E' possibile donare un caffè anonimamente senza l'obbligo di creare un account:


Oppure si possono fare donazioni con le criptomonete Bitcoin, Litecoin, Bitcoin Cash, Ethereum, Stellar Lumens, Monero:


Puoi supportare mastodon anche utilizzando il browser Brave, attivandone gli annunci e donando la criptomoneta BAT che puoi accumulare nell'utilizzo di tutti i giorni.




Chi siamo e cos'è Mastodon