Miriam Greco :opensuse: condiviso

yewtu.be/watch?v=-jUhhrsmHoM

La sopravvivenza di Firefox è essenziale per una sana concorrenza e innovazione del web; abbandonate i Chromium-based e ricominciate ad usarlo.

Miriam Greco :opensuse: condiviso

"GitLab prevede di cancellare automaticamente i progetti inattivi da un anno e di proprietà degli utenti con suo account gratuito", spiega The Register.

theregister.com/2022/08/04/git

Tempo di muoversi verso piattaforme non commerciali come gitea.it in cui è in corso la federazione con , qui una serie di ragioni per usare ed abbandonare :

:gitea: gitea.it/Gitea/Gitea-Italia

Chiedete un invito ai @devol

Miriam Greco :opensuse: condiviso

@zero @miriamgreco

la ragione e’ semplice, se si e’ abbastanza usi a costruire sistemi: “desktop” non esiste. Quello che esiste e’ il livello di office automation.

La possibilita’ di mettere windows in un dominio, di distribuire servizi, patch, configurazioni. Dove Linux puo’ imitare alcune feature, ma non tutte.

In piu’ arriva anche il binomio con Microsoft Exchange, dove Linux non ha nulla di equivalente da offrire, e i vari OLE, che sono finora imbattuti.

Ma finche’ si dice “desktop” come se fosse la schermata di un monitor senza essere un insieme di servizi, spesso chiamati office automation, si continuera’ a pensare che il problema sia l’ OEM.

Direi che la favola di vincente anche sul desktop la potremmo anche chiudere qui 😇

Linus Torvalds ha usato un MacBook Air con chip M2 per rilasciare l'ultimo kernel Linux | Hardware Upgrade hwupgrade.it/news/sistemi-oper

Chiedi: "può rispedirmi il file in formato .CSV?"
Ti rispondono con la lunga narrazione delle mille peripezie che hanno compiuto finché non hanno scoperto questo fantastico programmino gratuito che ti fa aprire tutti i file di Excel senza pagare (con ogni probabilità un crack...)
🤬

Miriam Greco :opensuse: condiviso

Olga from #ONLYOFFICE meets Andrea Buratti and Sabrina Beretta from innovazionedigitale, our Italian partner.

Miriam Greco :opensuse: condiviso

enlightment non ricordo di averlo mai usato (c'è stato un periodo in cui provavo distro come se non ci fosse un domani... :) )

"lista di “cadaveri” di pc da 499€ da smaltire"

E niente day, l'utente non riesce proprio a nascondere la puzza sotto il naso 😛

MayDay - Il Air su non si può acquistare con la carta del docente. Risolto | DDay.it dday.it/redazione/43351/mayday

Boh, magari frequento gente strana, ma stamattina c'è una vera e propria ondata di malessere perché passa da 36 a 50 euro all'anno.

(fossero questi i problemi della vita...)

Anche se non penso di comprarla a breve, mi sono messa in lista per provare la Citroen AMI...
Nella mia testa risolverebbe un po' di problemi nel classico percorso casa-lavoro...
Solo che 45 km/h mi sanno di limitazione troppo pesante appena esci dalla città...
E non ho davvero idea di come sia in caso di incidente...

In caso poi racconto 🚗

Mostra più vecchi
Mastodon Italia Social

Benvenuto su Mastodon Italia! Qui potete leggere Chi Siamo

Mastodon è un Social Network federato. Ciò significa che nessuna singola entità controlla l'intera rete, piuttosto, come la posta elettronica, i volontari e le organizzazioni gestiscono i propri siti indipendenti nei quali gli utenti possono interagire tra loro anche se registrati in siti differenti. Mastodon.uno è la prima istanza generalista indirizzata ai soli utenti di lingua italiana che fa parte della federazione mastodon e rispetta i principi cardine dei social decentralizzati: indipendenti, etici, liberi, gratuiti e autogestiti dalla propria community.

Questa istanza italiana è stata creata per dare uno spazio libero di condivisione e discussione a tutti gli utenti italofoni, sebbene i messaggi possano anche essere scritti in altre lingue, questa istanza di Mastodon è riservata esclusivamente ai soli utenti italofoni. Se non volete un social network in cui Mark Zuckerberg o un altro CEO miliardario determini cosa potete pubblicare e quali post possano diventare popolari, Mastodon è una buona alternativa. Mastodon è costruito come una versione più etica di Twitter e al momento è il più grande social network decentralizzato.

Mastodon.uno è gestito dal gruppo Gruppo Devol, potete rimanere aggiornati su mastodon iscrivendovi alla Newsletter Devol ed al canale telegram Devol Italia dove verranno pubblicati i comunicati ufficiali.

Mastodon.uno si autofinanzia esclusivamente con le donazioni degli utenti utilizzando la piattaforma open Liberapay:


Benvenuti in una federazione di social dove gli inserzionisti non sono i padroni di casa.

Dove i vostri dati non sono confezionati e venduti.

Dove siete voi, non gli algoritmi, a decidere cosa vedere.

Dove puoi segnalare direttamente agli admin i contenuti ingannevoli.

Dove le azioni tossiche vengono tenute fuori.

Dove ti piace davvero passare il tempo.

Benvenuti sui social come dovrebbero essere.

Benvenuti su mastodon.uno.

Per sostenere mastodon si può anche offrire un caffè al gruppo devol che si occupa della gestione di questa istanza e di molte altre per garantire un futuro più libero e decentralizzato. E' possibile donare un caffè anonimamente senza l'obbligo di creare un account:


Oppure si possono fare donazioni con le criptomonete Bitcoin, Litecoin, Bitcoin Cash, Ethereum, Stellar Lumens, Monero:


Puoi supportare mastodon anche utilizzando il browser Brave, attivandone gli annunci e donando la criptomoneta BAT che puoi accumulare nell'utilizzo di tutti i giorni.


Un motore di ricerca decentralizzato e rispettoso della privacy come presearch può aiutare anche mastodon. Ad ogni ricerca accumulerai la criptomoneta PRE, al raggiungimento di 50 PRE, 25 verranno donati a mastodon se ti iscriverai cliccando qui sotto: presearch

Chi siamo e cos'è Mastodon