Segui

Stavo leggendo come ottenere il della sul sito sistemainoperativo.it/

Sicuramente negli ultimi anni sono stati fatti passi da gigante su questa controversia ma comunque siamo ancora lontani.

Chiedere il rimborso per un prodotto che non si vuole è legittimo ma lo sbattimento per ottenerlo è snervante, soprattutto in considerazione dell'importo economico che, se bene, è pari a ~50€.

Il problema andrebbe affrontato alla radice: vendere computer senza .

@lupantano Sottolieno come al questione dell' SO/OS dei comptuer sia stata alquanto addolcita e gestita con grandi compromessi (a favore del consumatore).
Se e' legittimo chiedere il rimborso per un prosotto che non si vuole, concederlo e' facoltativo.

@generalespecifico io sarei di questa policy: 1) il classico consumer vuole andare al negozio ed uscire da lì con un prodotto chiavi in mano senza alcun sbattimento di licenze da comprare e software da installare. Praticamente mantenere l’attuale policy che trovo adeguata per quel tipo di utente. 2) chi compra online possa scegliere se avere o no preinstallato l’Os allo stesso modo di quando fanno scegliere tra e mettere l’opzione o ancor meglio “no OS”.

@lupantano IL problema alal base e' che un PC sensa SO e' inutile e la maggiorparte di chi compra PC non sa' nemmeno cosa sia un SO.
Purtroppo SO veramente alternativi per PC in apssato ce ne sono stati pochi e comquneu, oggigiorno, applicazioni mutli paittaforma non ce ne sono tantissime, ma almeno certi foramti sono diffusi.
A "salvare" la quesitone sono arrivati gli smartphone che hann oforzato e spsotato il gioco degli SO e delle applcazioni.
Ora i PC sono per gamer o professionsiti o nerd.

@lupantano Sono perfettamente d'accordo, ma bisognerebbe essere sicuri che tutte le componenti e le periferiche funzionino con TUTTI i sistemi operativi

@lupantano Quindi bisognerebbe spingere anche sull'hardware libero, o almeno sull'obbligo delle case produttrici di aprire il codice dei driver

@essecomestoria credo che liberate le aziende dal vincolo uscirebbero dalla loro confort zone e per non rischiare di perdere clienti rilascerebbero driver per tutte le piattaforme.

Accedi per partecipare alla conversazione
Mastodon Italia Social

Benvenuto su Mastodon in italiano!

Mastodon è una rete sociale federata. Ciò significa che nessuna singola entità controlla l'intera rete, piuttosto, come la posta elettronica, i volontari e le organizzazioni gestiscono i propri server indipendenti nei quali gli utenti possono interagire tra loro anche se registrati in server differenti. Mastodon.uno è la prima istanza generalista indirizzata ai soli utenti di lingua italiana che fa parte della federazione mastodon e rispetta i principi cardine dei social decentralizzati: indipendenti, etici, liberi, gratuiti e autogestiti dalla propria community.

Questa istanza italiana è stata creata per dare uno spazio libero di condivisione e discussione a tutti gli utenti italofoni, sebbene i messaggi possano anche essere scritti in altre lingue, questa istanza di Mastodon è riservata esclusivamente ai soli utenti italofoni. Se non volete un social network in cui Mark Zuckerberg, Jack Dorsey o un altro CEO miliardario determini cosa potete pubblicare e quali post possano diventare popolari, Mastodon è una buona alternativa. Mastodon è costruito come una versione più etica di Twitter e al momento è il più grande social network decentralizzato.

Mastodon.uno si autofinanzia esclusivamente con le donazioni degli utenti utilizzando la piattaforma open Liberapay:


Benvenuti in una federazione di social dove gli inserzionisti non sono i padroni di casa.

Dove i vostri dati non sono confezionati e venduti.

Dove siete voi, non gli algoritmi, a decidere cosa vedere.

Dove puoi segnalare direttamente agli admin i contenuti ingannevoli.

Dove le azioni tossiche vengono tenute fuori.

Dove ti piace davvero passare il tempo.

Benvenuti sui social come dovrebbero essere.

Benvenuti su mastodon.uno.

Per sostenere mastodon si può anche offrire un caffè al gruppo devol che si occupa della gestione di questa istanza e di molte altre per garantire un futuro più libero e decentralizzato. E' possibile donare un caffè anonimamente senza l'obbligo di creare un account:


Oppure si possono fare donazioni con le criptomonete Bitcoin, Litecoin, Bitcoin Cash, Ethereum, Stellar Lumens, Monero:


Puoi supportare mastodon anche utilizzando il browser Brave, attivandone gli annunci e donando la criptomoneta BAT che puoi accumulare nell'utilizzo di tutti i giorni.




Chi siamo e cos'è Mastodon