Mostra più nuovi

@Dlavolo @brezzone buono studio allora :)
Nulla di difficile da capire comunque, solo che c'è un principio di base diverso da quello a cui siamo abituati. Magari questo puoi trovare questo video interessante: peertube.uno/w/s95qbrkqCR9SHsE

Per quanto riguarda il client android invece, io ho sempre usato ma di recente è stata rilasciata un'app dagli stessi sviluppatori di Mastodon che sembra molto carina e un po' più user-friendly (ma la sto ancora testando)

@Dlavolo @brezzone la cosa bella di Mastodon dovrebbe essere che, semmai questa istanza diventasse "tossica", ci si può sempre spostare su una nuova, senza dover ricominciare da capo e/o convincere altri a cambiare social con te

Avevo iniziato a montare una serie di fatti quest'estate con una su perché sapevo che era disponibile anche per ed avevo in programma di fare uno switch.
Ora lo switch l'ho fatto e ho scoperto che la versione free su Linux non supporta molti che invece sono supportati su Win e Mac, tra cui l'H264 (WTF?!) e quindi mi tocca convertire tutti i video fatti per poterli montare.
Qualche utente Resolve-Linux che mi consiglia in cosa convertirli?

@Snowden @toad il disco liquido deve essere un SSD che si è fuso... Probabilmente l'i8 scalda un po' troppo 😂😂

Ieri si è conclusa la 50^ Sessione Nazionale del Parlamento Europeo Giovani ospitata nella città di di cui ho avuto l'opportunità di essere uno dei 3 head-organisers
È sempre meravigliosa l'atmosfera che si respira durante gli eventi dello : ragazzi da tutta pronti a mettersi in gioco, conoscere culture e punti di vista differenti per confrontarsi sulle sfide del presente.
Un grande grazie alle scuole e ai volontari che rendono possibile la magia di EYP

@doityourweb se non vado errato FontAwesome dalla versione 5 ha aggiunto l'icona per Mastodon

@sardumaccu @lealternative startpage si appoggia a Google quindi non credo ci sarebbe questo grande cambiamento (se non forse qualche risultato più pertinente)...
Io è da un po' che sto usando Brave Search (che dice di essere indipendente) e startpage/ddg solo per quelle poche volte in cui Brave Search non trova quello che cerco

Gentlemen of mastodon, hear hear:
A pre-release of #Presents version 2 (for android) is now available on our #codeberg repo!

It's still marked as pre-release because it's using a development server (no solid #backup yet) and because, since #webapp isn't ready, we couldn't publish the #update for all our current users.

But it already has all the features you'll find in Presents 2.0 so if you are #android users please feel free to try it and share your feedbacks.

codeberg.org/LezSoft/Presents/

Psst... did you notice it?
After being under #maintenance for a few days, lezsoft.com is back with an astonishing new look!

We wanted to refresh it a bit, and so we opted for a #redesign using #BootstrapStudio, and then a new (fairer) #hosting provider: #infomaniak.

Oh and, if you are curious to see what's behind you can find all the code (and the bootstrap studio project) in our #codeberg repository.

@teutonico76 ok grazie, sapevo dell'esistenza dei tool per youtube (non di come funzionano ma immagino non sia nulla di difficile) ma cercavo qualcosa di "etico", nel senso che desse qualche centesimo a quei 4 gatti di cui ascolto le canzoni.
Speravo in un big che fosse meno peggio degli altri ma a questo punto mi sa che rimarrò su Spotify...

che app usate per ascoltare la (in )?

Io non ascoltando molta musica mi ero sempre accontentato di Free ma ora che ho iniziato a sentirne di più pensavo di migrare verso qualcosa ads-free (contando anche che esistono dei prezzi agevolati per gli ).

Dovendo però tirar fuori il portafoglio mi chiedevo: come sono messi i vari servizi presenti sul discorso ? Ce n'è uno migliore degli altri? E se sì perché?

@manuel personalmente dopo anni di utilizzo di Google Photos non riesco ad abituarmi a Piwigo che, da quel che ricordo, è sprovvisto di una 'timeline generale' delle foto.
Photoprism mi sembra molto promettente anche se non ho ancora avuto modo di usarlo per davvero (solo qualche test qua e là)

@devol @giadagabriele Si era un sito statico fatto con Jekyll. Non conosco Angular, però se mi giri il link al repository posso provare a vedere se c’è qualcosa che non mi torna.
(In linea di massima se non ricordo male avevo creato un repository, caricato i file del sito Jekyll e poi il sito era già accessibile da mionome.github.io/nome-repo, i problemi a me erano arrivati cercando di aggiungerci un dominio personalizzato 😅😂)

Per chi mastica un po' di inglese e segue il mondo e , segnalo questo articolo su cui sono capitato.
Riassume i principali problemi delle tecnologie attuali e propone come possibile soluzione una ulteriore non nel senso di "assenza di una autorità centrale" ma, piuttosto, di realtà diverse tra loro interconnesse.
---
The Blockchain Trilemma: A Crypto Nerd’s Perspective On Interoperability
breadnews.com/2021/10/14/the-b

@tommi era una funzionalità di Magisk che ti permetteva di nascondere i permessi di root ad alcune app (per esempio le varie applicazioni delle banche).
Visto che tutta la faccenda ruotava attorno il passare l'attestazione SafetyNet di Google, ai suoi nuovi datori di lavoro questa feature non andava molto a genio.
Dal nuovo aggiornamento questa possibilità non è più built-in ma è comunque possibile nascondere il root con altri tool complementari.
Se vuoi saperne di più: topjohnwu.medium.com/state-of-

E poi se proprio qualcuno non vuole staccarsi da MagiskHide è sempre libero fare un e procedere come meglio crede, no?
Non è anche questo il bello dell’?
Voi cosa ne pensate?
[2/2]

Mostra thread

Piccolo shoutout non richiesto per @topjohnwu@twitter.com e per il lavoro che ha fatto e sta facendo con , visto che da quando ha annunciato il suo passaggio a e la fine di ho letto molte critiche a lui e alle sue scelte.
Sono il primo ad aver storto il naso quando ha letto del cambio di azienda ma, visto come ha gestito la faccenda Magisk (lui rimane sul progetto, sostituisce Hide facendo la stessa cosa in modo diverso), è a parer mio ingiusto criticarlo
[1/2]

«c'è qualche coder Python che può dare una mano qui?»
è un progetto per il monitoraggio e la notifica di non compliance alle PA con input da
github.com/hermescenter/monito

Mostra più vecchi
Mastodon Italia Social

Benvenuto su Mastodon Italia!

Mastodon è un Social Network federato. Ciò significa che nessuna singola entità controlla l'intera rete, piuttosto, come la posta elettronica, i volontari e le organizzazioni gestiscono i propri siti indipendenti nei quali gli utenti possono interagire tra loro anche se registrati in siti differenti. Mastodon.uno è la prima istanza generalista indirizzata ai soli utenti di lingua italiana che fa parte della federazione mastodon e rispetta i principi cardine dei social decentralizzati: indipendenti, etici, liberi, gratuiti e autogestiti dalla propria community.

Questa istanza italiana è stata creata per dare uno spazio libero di condivisione e discussione a tutti gli utenti italofoni, sebbene i messaggi possano anche essere scritti in altre lingue, questa istanza di Mastodon è riservata esclusivamente ai soli utenti italofoni. Se non volete un social network in cui Mark Zuckerberg, Jack Dorsey o un altro CEO miliardario determini cosa potete pubblicare e quali post possano diventare popolari, Mastodon è una buona alternativa. Mastodon è costruito come una versione più etica di Twitter e al momento è il più grande social network decentralizzato.

Mastodon.uno si autofinanzia esclusivamente con le donazioni degli utenti utilizzando la piattaforma open Liberapay:


Benvenuti in una federazione di social dove gli inserzionisti non sono i padroni di casa.

Dove i vostri dati non sono confezionati e venduti.

Dove siete voi, non gli algoritmi, a decidere cosa vedere.

Dove puoi segnalare direttamente agli admin i contenuti ingannevoli.

Dove le azioni tossiche vengono tenute fuori.

Dove ti piace davvero passare il tempo.

Benvenuti sui social come dovrebbero essere.

Benvenuti su mastodon.uno.

Per sostenere mastodon si può anche offrire un caffè al gruppo devol che si occupa della gestione di questa istanza e di molte altre per garantire un futuro più libero e decentralizzato. E' possibile donare un caffè anonimamente senza l'obbligo di creare un account:


Oppure si possono fare donazioni con le criptomonete Bitcoin, Litecoin, Bitcoin Cash, Ethereum, Stellar Lumens, Monero:


Puoi supportare mastodon anche utilizzando il browser Brave, attivandone gli annunci e donando la criptomoneta BAT che puoi accumulare nell'utilizzo di tutti i giorni.


Utilizzare un motore di ricerca decentralizzato e rispettoso della privacy come presearch può aiutare anche mastodon. Ad ogni ricerca accumulerai la criptomoneta PRE, al raggiungimento di 50 PRE, 25 verranno donati a mastodon se ti iscriverali cliccando dal banner qui sotto: presearch

Chi siamo e cos'è Mastodon