@quartat se ne rendano conto solo dal momento che vengono zittiti i potenti (sul fatto che i social abbiano troppo potere ovviamente sono al cento per cento d'accordo) Inoltre non so, non mi sembra che quando vengono censurati i gruppi Telegram dei terroristi la gente s'indigni altrettanto, Trump ha fomentato una rivolta secondo me è logico anche che non potessero più far finta di niente come fatto fino ad ora.

@quartat Non è la stessa cosa è vero, era una frecciatina a chi per difendere una posizione e poi l'altra, ha usato tesi in netta contrapposizione fra loro (ma proprio tipo la censura è sacrosanta e due mesi dopo abbasso la censura). Non sono comunque d'accordo, è stato Trump a spostare il discorso politico su Twitter che ha delle linee guida che non ha mai rispettato e loro han sempre chiuso anche due occhi. Sono d'accordo che Zucky non debba decidere chi parla e chi no mi fa specie che

@toad Lo so, hai ragione. Faccio sempre fatica ad abituarmici (forse per fortuna)

@toad Hai ragione, non dovrei nemmeno stupirmi però dai, l'altra faccenda è di neanche qualche mese fa io non vivo ancora in 1984 che con l'ora d'odio mi dimentico del resto.

Per me tutte le opinioni vanno bene se argomentate a dovere, ma lasciatemi dire che trovo assurdo che alcuni giornalisti che difendevano la scelta di Feltri-figlio di non pubblicare la Boldrini perché come linea editoriale: "non pubblica cose contro suo padre"; ora siano indignati per il ban di Trump da parte di aziende private e parlino di censura e grave violazione della libertà di stampa.

@peertube grazie, non c'è problema cancello e riscrivo

@gubi Inoltre quello che mi chiedo e ancora non ho trovato risposta è: se scrivo a un amico che vive in Messico tramite whatsapp, cosa fanno?

@gubi @andreabrandi il problema è che nella maggior parte dei casi hanno abbandonato facebook (o manco ci sono mai iscritti) in nome di TikTok 😂

Oh io un articolo con un discorso approfondito su cosa cambierà concretamente per chi vive in Europa col cambio di termini e condizioni whatsapp ancora non l'ho trovato.

@Perugiasostenibile @gubi Io non sarò la persona più esperta del mondo in fatto di tecnologia, ma mi pare proprio che in questo articolo siano scritte una serie di falsità o incorrettezze. Mi spaventa perché sono convinta che la gente sia solo in cerca di rassicurazioni per non togliere Whatsapp dal proprio telefono, qualcosa che faccia pensare che l'aggiornamento non è così grave e si possa continuare come prima.

@filippodb @gubi @bloved Concordo. Tra l'altro io che scrivo, e che ho un problema a sintetizzare i concetti di cui vorrei parlare, ho trovato twitter un esercizio molto utile. Chiaro che in discussioni complesse diventa invece limitante, ed è ciò che setta la maggior parte delle discussioni sulla bidimensione (questo contro quello, niente sfumature). 500 caratteri per me sono una perfetta via di mezzo fra l'obbligo a stringere e il potersi esprimere con completezza.

@devol @tabache @bubba Sicuramente se create "per provare" e poi abbadonate sì..penso rischierebbe poi di essere scoraggiante per i nuovi utenti. In generale concordo con tabache che più realtà alternative esistono e meglio è. Nello specifico, credo, la gente si debba prima disabituare a usare i Social-colosso: da qualche parte deve trovare una comunità attiva e più o meno popolata che li sostituisca. Da lì si può sperare che in base alle affinità nascano sempre più istanze e che restino attive

@tabache @bubba spero possa nascere un interesse globale e parle in maniera sempre più approfondita di tutte le possiblità che esistono, concordo che la cosa migliore sia spingere più gente possibile a partecipare, ma si deve partire da un punto di partenza, che sono i lettori abbonati al carteceo, che per lo più considerano solo facebook. Non hanno nessun interesse ad aprirsi l'istanza. Al limite sarà, inizialmente, crearsi un account un'istanza qualsiasi, poi scoprire le cose passo a passo.

@tabache @bubba Concordo, e mi dispiace non aver potuto approfondire. Il target dell'inserto per cui scrivo non solo è nuovo a certi argomenti, ma proprio all'esistenza di alternative. Da qui l'idea di parlare solo dell'istanza italofona più popolare senza entrare nello specifico (è già da considerarsi specifico parlare di Mastodon).

@tabache Certo. Speravo fosse chiaro che le istanze possono essere gestite come meglio si crede e questo non significa per forza una persona o un gruppo di persone che decide, ma forse avrei dovuto chiarirlo meglio.

Il mio articolo sui Social Network alternativi. Gli ultimi paragrafi riguardano anche Mastodon.

Grazie acora @filippodb per la disponibilità e la lunga telefonata che purtroppo non ho potuto riportare integralmente o avrei occupato tutti i caratteri a disposizione

laregione.ch/ticino7/ticino7/1

@filippodb @gippo @morven esattamente. Arabia Saudita e Usa, solo per fare un esempio, nel 2018 hanno trovado un metodo più performante per estrarre (infatti per un attimo è costato meno); ci sono tantissimi fattori da tenere in considerazione e comunque non ci sarebbe una risposta sì o no a quella domanda (e comunque difficilmente avrebbe un legame con lo stare in casa)

Mostra più vecchi
Mastodon Italia Social

Benvenuto su Mastodon Italia!
Mastodon.uno è il social italiano generalista indipendente, etico, libero, gratuito, decentralizzato, è l'istanza italiana autogestita dalla propria community che fa parte della federazione mastodon. Chi siamo e cos'è Mastodon