Segui

per chi ha provato Friendica ma ha smesso di usarlo....

è da una parte il software che consente l'esperienza più completa nel , dall'altra presenta oggettivamente alcune caratteristiche che non lo rendono facile da usare.

Qual è la caratteristica di friendica che vi ha convinto ad abbandonarlo?


⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️

@informapirata non voto perche' NON ho provato Friendica.
Da non iscritto (nemmeno mai a facebook) non ho la minima idea, a differenza di mastodon e pixelfed dove avevo una pietra di paragone, di come possa essere frequentarlo.
Se vado sulla home page di friendica posso solo iscrivermi o andarmene.
Le istanze mastodon almeno fanno vedere la timeline.

Forse manca un bel video, che mostri tutto quanto, cosa si puo' fare, i connettori per i social proprietari, i forum, eccetera

@luca questo è dovuto proprio a una precisa volontà di friendica che disincentiva il lurking. Ma fondamentalmente la timeline federata di poliverso è per l'80% fatta da mastodon (e per il 40-50% da mastodon.uno).

Se vuoi timeline più circoscritte esistono le "cerchie".

PS: in effetti mi ero messo di buzzo buono per fare una serie di video, ma non ho mai proseguito... 😂

@informapirata infatti si dice "ho una pagina facebook" e non "ho una pagina twitter"

@luca comunque i profili pubblici sono totalmente visibili in chiaro, come su mastodon. Solo che devi avere il link. Per esempio, qui puoi vedere tutti i messaggi di @notizie

poliverso.org/profile/notizie/

@informapirata io l'ho provata e non c'era nessuno!!! Forse allora ho configurato male la privacy :-)

@queenny AHAHAHAH purtroppo è uno dei problemi più frequenti! Io lo scrivo tutte le volte che posso, ma è un vero disastro farsi capire su questo punto

informapirata.it/2021/09/03/mi

@informapirata mi sembra proprio una scelta autolesionista. Non è possibile cambiarla?

@queenny sì, è possibile modificarla, ma è un'impostazione che serve per garantire la privacy degli utenti. Privacy by "molto" default, insomma

@informapirata

Friendica (da friend = amico) nasce per offrire un ambiente social principalmente rivolto a comunità reali

🇮🇹
Forse era vero al inizio, ma a me non sembra tanto che sia ancora il caso oggi. Per esempio, ho ascoltato di recente un TROMcast di @tio dove @heluecht paragonava il fediverso a un pub dove uno va per incontrare nuova gente piuttosto che per portare i propri amici.

🇬🇧
Maybe it was true in the beginning [that Friendica is aimed at being a prolungation of real-life social interaction] but to me it does not seem to be that much the case anymore. For example, I I recently listen to a TROMcast of @tio 's where @heluecht was comparing the Fediverse to a pub where one goes to meet new people rather than bringing in their own friends.
@liwott @heluecht

🇮🇹
quello che dice @tio è vero, ma #Friendica nasce per gestire cerchie di amici ed è strutturalmente disegnata per fare quello (allo stesso modo Facebook era nato per quello, ma poi si è evoluto per diventare più "katholikon"); il fatto che persone un po' più avvezze alla tecnologia utilizzino Friendica come pub è piuttosto una conseguenza del fatto che il pub si chiama fediverso: un pub in cui la maggior parte delle persone entra con il biglietto d'ingresso standard che ti fa entrare dall'ingresso lato strada e ti dà diritto a una consumazione minimale, mentre chi entra da Friendica, entra dall'eliporto in cima al palazzo e ha diritto a caviale, champagne e lapdance. E tutto questo solo perché sa guidare l'elicottero... 😅

🇬🇧
@tio says one thing right, but #Friendica *was born* to manage circles of friends and is structurally designed to do that (in the same way Facebook *was born* for that, but then it has evolved to become more " katholikon "); if people (people a little more used to technology) use Friendica as a pub, this is a consequence of the fact that that pub is called fediverse: the fediverse is a pub that most people enter with a ticket standard entrance (= mastodon), a ticket that lets you enter from the street side entrance and entitles you to a drink; but whoever enters from Friendica, enters from the heliport at the top of the building and is entitled to caviar, champagne and lap dance. And all this only because he knows how to drive the helicopter... 😅

@informapirata

@informapirata ho messo altro perché non sono proprio riuscita a entrare

Mi sono iscritta ma non mi faceva entrare e così ho lasciato perdere

@gattamorta su poliverso.org, l'iscrizione è vincolata all'approvazione dell'admin. Una scelta dovuta alla mancanza di un pannello di moderazione e alla difficoltà di individuare i troll e gli shitposter.

In questo modo però, basta che l'utente sbagli l'email e... adios

@informapirata @gattamorta Ok... ma siamo sicuri di volere nel #fediverso utenti che non conoscono la propria email??? 😁
Battuta a parte, non so altrove ma per esempio su Libranet l'approvazione richiede un po' di tempo (alle peggio qualche ora). In compenso non c'è traccia di bot ed account fake.

@mhl esattamente, ho fatto esattamente questa scelta per Poliverso. Vogliamo creare una comunità di persone vere e non una comunità numerosa. Su mastodon è molto più facile gestire correttamente le pulizie dai Bot ma su friendica, la cosa migliore è proprio non farvi entrare

@gattamorta

@informapirata premetto che non ho esattamente abbandonato friendica, ho un account e lo uso, ma come uso l'account mastodon. Secondo me quello che manca a friendica è un'app decente, ne ho provate diverse e non mi hanno convinta (e sono finita a usare tusky). Una l'ho aperta e cancellata subito, perché mi costringeva a usare il tablet in modalità portrait

@sabrinaweb71 Verissimo: io uso molto poco fedilab che negli ultimi mesi è migliorata, ma non mi soddisfa e continuo a utilizzare sempre il browser dello smartphone. Purtroppo la mancanza di un'app si fa sentire e credo che sia strategica soprattutto per i nuovi utenti abituati da anni alle app

@sabrinaweb71 @informapirata l'impressione che ne ho e' che se mi decidessi ad usarlo, nella versione web, diventerebbe esso stesso la app. La super dashboard da cui commentare direttamente tutti gli altri social. @informapirata quando scrivi su twitter...lo fai mai usando il plugin di friendica?

@luca personalmente lo uso su due account quello del e quello di pirati.io. È molto ben fatto, sicuramente una delle migliori "app", se così si può dire, per Twitter.

@informapirata@poliverso.org @sabrinaweb71

@informapirata ci avevo fatto un pensiero, ma poi avrei dovuto abbandonare questo account (infattibile per me seguirne più di uno), e inoltre ho scoperto Qoto, anche se non mi ci sono (ancora/mai) messo: per me che tratto molto di ricerca accademica potrebbe essermi più utile.

@informapirata per l'uso che ne faccio io, Mastodon è più che sufficiente

@informapirata

Io ho smesso di usarlo perché l'istanza che usavo ha chiuso.

Ma ho deciso di non aprire un nuovo account perché è lento, e la ragione è che fa troppe cose che non servono.

L'unica ragione per usarlo è perché permette di collegare il protocollo diaspora e activityPub che è stato supinamente accettato come protocollo di default.

Comunque Mastodon è ancora più lento... :flan_heckk:

Il mio preferiti rimane Diaspora... :flan_cool:

@informapirata È molto complicato. La registrazione l'ho fatta ma sono riuscito a scrivere solo un post e neanche so se è stato letto (o forse non ha fregato niente a nessuno) perché non c'è stata ina reazione. A dirla tutta, Facebook è molto più facile e dà la possibilità di seguire gruppi per argomenti. Qui davvero non si sa che pesci pigliare...

@essecomestoria probabilmente non l'ha visto nessuno perché hai lasciato il livello di privacy predefinito, quello che rende i post visibili solo a quelli che erano contatti ai tempi in cui l'hai scritto...
E no, non sentirti in colpa perché succede quasi a tutti 😁 😄 🤣

informapirata.it/2021/09/03/mi

A dirla tutta, Facebook è molto più facile e dà la possibilità di seguire gruppi per argomenti.

Friendica a i forums, simili a i gruppi Facebook, anche se non ne conosco molti. C'e anche la possibilità di seguire le communità di Lemmy e parteciparci come se niente fosse
Accedi per partecipare alla conversazione
Mastodon Social Italia

Benvenuto su Mastodon Italia! Qui potete leggere Chi Siamo

Mastodon è un Social Network federato. Ciò significa che nessuna singola entità controlla l'intera rete, piuttosto, come la posta elettronica, i volontari e le organizzazioni gestiscono i propri siti indipendenti nei quali gli utenti possono interagire tra loro anche se registrati in siti differenti. Mastodon.uno è la prima istanza generalista indirizzata ai soli utenti di lingua italiana che fa parte della federazione mastodon e rispetta i principi cardine dei social decentralizzati: indipendenti, etici, liberi, gratuiti e autogestiti dalla propria community.

Questa istanza italiana è stata creata per dare uno spazio libero di condivisione e discussione a tutti gli utenti italofoni, sebbene i messaggi possano anche essere scritti in altre lingue, questa istanza di Mastodon è riservata esclusivamente ai soli utenti italofoni. Se non volete un social network in cui Mark Zuckerberg o un altro CEO miliardario determini cosa potete pubblicare e quali post possano diventare popolari, Mastodon è una buona alternativa. Mastodon è costruito come una versione più etica di Twitter e al momento è il più grande social network decentralizzato.

Mastodon.uno è gestito dal gruppo Gruppo Devol, potete rimanere aggiornati su mastodon iscrivendovi alla Newsletter Devol ed al canale telegram Devol Italia dove verranno pubblicati i comunicati ufficiali.

Mastodon.uno si autofinanzia esclusivamente con le donazioni degli utenti utilizzando la piattaforma open Liberapay:


Benvenuti in una federazione di social dove gli inserzionisti non sono i padroni di casa.

Dove i vostri dati non sono confezionati e venduti.

Dove siete voi, non gli algoritmi, a decidere cosa vedere.

Dove puoi segnalare direttamente agli admin i contenuti ingannevoli.

Dove le azioni tossiche vengono tenute fuori.

Dove ti piace davvero passare il tempo.

Benvenuti sui social come dovrebbero essere.

Benvenuti su mastodon.uno.

Per sostenere mastodon si può anche offrire un caffè al gruppo devol che si occupa della gestione di questa istanza e di molte altre per garantire un futuro più libero e decentralizzato. E' possibile donare un caffè anonimamente senza l'obbligo di creare un account:


Oppure si possono fare donazioni con le criptomonete Bitcoin, Litecoin, Bitcoin Cash, Ethereum, Stellar Lumens, Monero:


Puoi supportare mastodon anche utilizzando il browser Brave, attivandone gli annunci e donando la criptomoneta BAT che puoi accumulare nell'utilizzo di tutti i giorni.


Un motore di ricerca decentralizzato e rispettoso della privacy come presearch può aiutare anche mastodon. Ad ogni ricerca accumulerai la criptomoneta PRE, al raggiungimento di 50 PRE, 25 verranno donati a mastodon se ti iscriverai cliccando qui sotto: presearch

Chi siamo e cos'è Mastodon