Mostra più nuovi

42° giorno, 42 flessioni.
Non aggiungo altro.

41° giorno, 41 flessioni.
Esperienza istruttiva ma non vedo l'ora che finisca (dopodomani).

40° giorno, 40 flessioni.
Oggi ho fatto le flessioni un po' come Sting faceva all'amore tantrico: sì, lo faceva per cinque ore di fila ma in mezzo ci metteva le pause per il pranzo, la doccia e la tv.
Ma non potevo fare altrimenti (e vale anche per Sting credo).

39° giorno, 39 flessioni.
Oggi ho anticipato leggermente l'orario di esecuzione. Domani dovrò anticiparlo ancora di qualche ora se vorrò restare fedele alla tabella di marcia.

37° giorno, 37 flessioni.
Oggi mi stavo dimenticando di aggiornare qua su Mastodon.

36° giorno, 36 flessioni.
Il lunedí è sempre durissima.

35° giorno, 35 flessioni.
Comunque ho capito che non è necessario arrivare a tante flessioni. A volte un allenamento più intenso (cioè con pause più brevi tra una serie e l'altra) può eguagliare o addirittura superare i benefici di un allenamento con un maggior numero di ripetizioni. Comunque devo arrivare a 43, non si tratta solo di un allenamento fisico ma di un esercizio di costanza. Nel frattempo comincio a pensare al "dopo"...

34° giorno, 34 flessioni.
Il numero odierno, messo di fila al mio obiettivo finale (43) forma un palindromo che, ne sono sicuro, stasera uscirà all'estrazione del lotto.

33° giorno, 33 flessioni.
Giornata strana ma si va avanti.

32° giorno, 32 flessioni.
La pancetta è scomparsa.

31° giorno, 31 flessioni.
Oggi non c'avevo proprio voglia, sono pure leggermente raffreddato. Ma l'ho fatto.

30° giorno, 30 flessioni.
Forse ho allungato leggermente i tempi delle pause tra una serie e l'altra ma sto andando avanti.

29° giorno, 29 flessioni.
In questa fase l'attività onirica si modifica per adeguarsi al nuovo strapotere fisico. Per esempio l'altroieri sognavo di vincere una partita a pallanuoto sgominando la squadra avversaria praticamente da solo.

28° giorno, 28 flessioni.
Il mio non è né un metodo di body building, né un esperimento social, né una riaffermazione di virilità. Il mio è un test sulla neuroplasticità del cervello da indirizzare ad una nuova omeostasi.

27° giorno, 27 flessioni.
Diventa urgente definire il limite massimo giornaliero a cui arrivare.
Ho optato per il numero 43.

26° giorno, 26 flessioni.
Error 404. The page you're looking for can't be found.

25° giorno, 25 flessioni.
Oggi terrò un basso profilo.

24° giorno, 24 flessioni.
A chi ha deciso di seguirmi (o mi seguirà in futuro) lungo questo duro sentiero di fatica e disciplina, dico che non ho consigli da dare ma rammento, molto umilmente, la nota massima:
"Quando l'allievo è pronto, il maestro arriva".

23° giorno, 23 flessioni.
Oggi ho rischiato di saltarle...

Mostra più vecchi
Mastodon Italia Social

Benvenuto su Mastodon in italiano!

Mastodon è una rete sociale federata. Ciò significa che nessuna singola entità controlla l'intera rete, piuttosto, come la posta elettronica, i volontari e le organizzazioni gestiscono i propri server indipendenti nei quali gli utenti possono interagire tra loro anche se registrati in server differenti. Mastodon.uno è la prima istanza generalista indirizzata ai soli utenti di lingua italiana che fa parte della federazione mastodon e rispetta i principi cardine dei social decentralizzati: indipendenti, etici, liberi, gratuiti e autogestiti dalla propria community.

Questa istanza italiana è stata creata per dare uno spazio libero di condivisione e discussione a tutti gli utenti italofoni, sebbene i messaggi possano anche essere scritti in altre lingue, questa istanza di Mastodon è riservata esclusivamente ai soli utenti italofoni. Se non volete un social network in cui Mark Zuckerberg, Jack Dorsey o un altro CEO miliardario determini cosa potete pubblicare e quali post possano diventare popolari, Mastodon è una buona alternativa. Mastodon è costruito come una versione più etica di Twitter e al momento è il più grande social network decentralizzato.

Mastodon.uno si autofinanzia esclusivamente con le donazioni degli utenti utilizzando la piattaforma open Liberapay:


Benvenuti in una federazione di social dove gli inserzionisti non sono i padroni di casa.

Dove i vostri dati non sono confezionati e venduti.

Dove siete voi, non gli algoritmi, a decidere cosa vedere.

Dove puoi segnalare direttamente agli admin i contenuti ingannevoli.

Dove le azioni tossiche vengono tenute fuori.

Dove ti piace davvero passare il tempo.

Benvenuti sui social come dovrebbero essere.

Benvenuti su mastodon.uno.

Per sostenere mastodon si può anche offrire un caffè al gruppo devol che si occupa della gestione di questa istanza e di molte altre per garantire un futuro più libero e decentralizzato. E' possibile donare un caffè anonimamente senza l'obbligo di creare un account:


Oppure si possono fare donazioni con le criptomonete Bitcoin, Litecoin, Bitcoin Cash, Ethereum, Stellar Lumens, Monero:


Puoi supportare mastodon anche utilizzando il browser Brave, attivandone gli annunci e donando la criptomoneta BAT che puoi accumulare nell'utilizzo di tutti i giorni.




Chi siamo e cos'è Mastodon