@Eidon il link porta a una pagina inesistente: "Il capitolo richiesto non esiste"

Gli anni 90 avevano questi crossover di un certo livello. Gli americani ci riprovano ultimamente on Batman e le tartarughe ninja, che non era male neanche quello. instagr.am/p/CEJitBfoItq/

Ristampe anastatiche, ma la versione originale del primo numero è introvabile. Anche il costare un botto non aiuta visto che parliamo degli anni 30. instagr.am/p/CEdu1Hzo_S0/

I manuali Disney degli anni 70/80 sono famosi perché c'era di tutto. Oggi sono solo un ricordo di quando non c'era internet. instagr.am/p/CEi6LTgob1D/

Un articolo di due anni fa ma condivido uguale :)
Le citazioni, la sfiga a tavolino di Ataru e la parentela con Ghost in the Shell (e Star Trek!): sette cose che forse non sapevate sul mondo di Lamù

blog.screenweek.it/2018/08/7-c

Il fumetto da scaricare e leggere nel weekend: "1969-2019: mezzo secolo di utopie". Un viaggio nella storia dei sogni umani che si sono trasformati in realtà, per pensare alle utopie che potremmo realizzare domani. ift.tt/2rpkTMU

"I dragoni atomici di Fukushima", un libro per festeggiare la messa al bando delle armi atomiche da parte dell'ONU. mamma.am/dragoni

"Il pazzo mondo a stelle e strisce". Una raccolta dei migliori editoriali a fumetti di Dan Perkins, in arte "Tom Tomorrow", nomination al premio Pulitzer 2015. Da leggere per capire come siamo arrivati da Bush a Trump passando per Obama. ift.tt/2vJGQZb

Il libro gratuito da scaricare e leggere nel weekend: "L'Eroe dei due mari. Taranto, il calcio, l’Ilva e un sogno di riscatto". Un cocktail a fumetti di passione calcistica, malapolitica e inquinamento, tratto dal romanzo di Giuliano Pavone. ift.tt/2Pc64WY

Nicola. R-esistenza precaria. Come perdere con stile contro il grande capitale e una famiglia devastata dal consumismo. Prefazione illustrata di Altan. mamma.am/nicola

"Vita. L'aborto di un paese civile". Il racconto a fumetti autobiografico di un'interruzione di gravidanza in Italia, per informarsi sui diritti sessuali e riproduttivi, che comprendono l'accesso legale e sicuro a servizi di interruzione di gravidanza. ift.tt/32JPEKL

"No alla guerra, no al nucleare": la minaccia delle armi all'uranio impoverito in un manga ecopacifista. mamma.am/nonuke

La "Resistenza Precaria" dell'operaio Nicola contro il padronato e la propria famiglia disfunzionale devastata dalla TV. Con una prefazione illustrata di Altan. mamma.am/nicola

"Il Pazzo Mondo a Stelle e Strisce. Manuale a fumetti per capire gli Stati Uniti". Raccolta degli editoriali a fumetti di Tom Tomorrow, dal tramonto dell'era di Bush Jr all'avvento del trumpismo, passando per i due mandati di Barack Obama. ift.tt/2dtlRf7

"La mia terra la difendo", il fumetto sul ragazzo di Sicilia che ha sfidato "il pregiudicato Sgarbi". Contributi di Don Ciotti, Riccardo Orioles, Andrea Camilleri. mamma.am/giuseppe

mastodon.uno è senza scopo di lucro, senza annunci o investitori, finanziato interamente da donazioni.

Se vuoi aiutare a crescere poi fare una donazione, il 25% andrà agli sviluppatori: liberapay.com/mastodonitalia/
Usando una carta gratuita Hype c'è un bonus iscrizione di 15€: s.devol.it/hype

Si può donare anche con le criptovalute: s.devol.it/criptomastodon
Se non hai un portafoglio di criptomonete puoi averne uno gratuitamente: s.devol.it/coinbase e riveverai 8,5€ di bonus

"La mia terra la difendo", il fumetto sulla Sicilia pulita che ha sfidato "il pregiudicato Sgarbi", il malaffare e il potere politico. Prefazione di Don Luigi Ciotti, contributi di Riccardo Orioles e Andrea Camilleri, disegni di @kanjano@twitter.com. ift.tt/2xrZ0wy

La storia del soldato Chelsea Manning, che ha rivelato al mondo i crimini di guerra dell'esercito USA attraverso Wikileaks, raccontata in un fumetto pubblicato dal Corriere della Sera. Da scaricare, leggere e condividere. ift.tt/337cGLF

Mostra di più

Suggerimenti da Fumetti e Manga:

Mastodon Italia Social

Benvenuto su Mastodon Italia!
Mastodon.uno è il social italiano generalista indipendente, etico, libero, gratuito, decentralizzato, è l'istanza italiana che fa parte della federazione mastodon. Mastodon Italia nasce grazie ad un'iniziativa del collettivo devol in contrapposizione ai social commerciali che offrono i loro servizi gratuitamente ma che paghiamo con la profilazione dei gusti e delle preferenze che ci qualificano come persone e che permette a governi e Big Tech di orientare desideri e comportamenti, come dimostrato dagli scandali Datagate, Cambridge Analytica e altri problemi come la dipendenza e la manipolazione psicologica, la filter bubble, l'alimentazione della disinformazione, la censura come ben illustrato da The Social Dilemma. Mastodon.uno è l'istanza italiana del fediverso che rispetta la privacy: senza pubblicità, senza paywall, senza algoritmi, senza cookies di profilazione, è indipendente, senza azionisti, investitori o gruppi/circoli/centri a cui dover riferire, senza tracciabilità.
Mastodon.uno non è un social commerciale, è gestito dal collettivo devol e non ha alcun scopo di lucro, nessuno ti spia, nessuno analizza cosa stai facendo, nessuna fastidiosa registrazione, niente dati personali, niente costi premium, nessuna notifica fastidiosa, nessuna email e niente banner pubblicitari.
Mastodon.uno è il social etico che non ti profila e non usa algoritmi, non deciderà mai cosa devi vedere, cosa devi comprare e quali persone seguire. Per maggiori informazioni qua abbiamo creato la prima guida italiana a mastodon.

Perchè iscriversi a mastodon.uno

Mastodon.uno è l'istanza esclusivamente italiana limitata solo a chi comprende e scrive l'italiano.
Siamo la prima community italiana ad essere consigliata dal sito ufficiale di mastodon, in quanto seguiamo rigidi criteri di affidabilità fra cui: backup giornalieri, più di un responsabile tecnico disponibile in caso di emergenza, garanzie tecniche nel mantenere il sito sempre attivo online, moderazione attiva contro azioni discrimitorie e di odio, nessuno scopo di lucro. Mastodon.uno è inoltre una delle poche istanze in cui è attiva la ricerca sul testo, che è disattivata nella maggior parte delle istanze per risparmiare sui costi, noi forniamo un servizio completo per mantenere una memoria storica su ciò che si scrive e poterlo facilmente recuperare.

Supporta la community Italiana

Dal momento che non abbiamo alcuno scopo commerciale, non serviamo annunci promozionali e non vendiamo dati, ci affidiamo al vostro supporto. Se utilizzi mastodon.uno e ti piace la guida che aggiorniamo costantemente su mastodon.it fai una donazione, per aiutarci bastano pochi centesimi alla settimana per coprire i costi di un account attivo:



Mastodon non ti obbliga ad iscriverti con il tuo nome e cognome o con il tuo numero di telefono, puoi mantenere la tua privacy ed utilizzare qualsiasi nome, abbiamo solo bisogno di una email per la verifica.
Mastodon.uno è l'istanza italiana gestita da utenti italiani per gli utenti italiani, spetta a te decidere cosa vedere in modo cronologico scegliendo chi seguire, unisciti al team di supporto e diventa un utente sostenitore.
Mastodon.uno è collegata a tutto il network mastodon, è autogestita ed autofinanziata, non è una società che cerca di creare profitto dalla tua vita e dai tuoi contenuti, non raccoglie, elabora e vende informazioni personali. Mastodon si autofinanzia con le donazioni, il tuo supporto via Liberapay è fondamentale per mantenere questo servizio attivo ed efficiente.