Segui

Ritrovare netbook con cpu ridicolmente lenta già al momento dell’acquisto 15 anni fa (eeepc 901/atom) ✔️

Installarci sistema operativo libero ultra leggero: (antiX/debian) ✔️

Avviarlo e alla faccia dell’obsolescenza controllata scoprire che è veloce e perfettamente utilizzabile (Apple/Microsoft scansateve proprio)✔️

PS
Per navigare son dolori, sono quindi indispensabili alcune estensioni per alleggerire i siti: noblogo.org/filippodb/breve-gu

@filippodb Wow, io avevo il modello precedente, quello con schermo 7" e i bezel GIGANTI. Ci misi su Debian pure io con xfce e andava "bene", per l'epoca.

@KSGamingLife eh si ricordo, fu il primo modello di asus, ero tentato ma evitai di acquistarlo proprio per lo schermo troppo piccolo.
Ora però potresti usarlo anche per navigare forzando il caricamento delle versioni mobile dei siti 😉
Dovrebbe bastare cambiare l’user agent.

@filippodb Ottimo, soprattutto per le estensioni per la navigazione. Mia zia usa un PC con un Core Duo 1,5GHz 2GB che funziona ancora discretamente bene, ma su internet è davvero un mattone. Dovrò provare un paio di quelle estensioni oltre ad aggiornarlo da Lubuntu 18.04 a, probabilmente, Antix visto che Ubuntu non supporta più i 32bit

@invalido_incazzato @filippodb Si, è solo che è un po' più problematica da configurare. Antix ha già i firmware proprietari etc, che rendono l'installazione meno complessa

@toad @filippodb allora fai una installazione normale e poi modifichi il sources.list coi non-free e contrib su ogni riga (come sudo o root) e dai un apt update e cerchi i firmware. lshw come root per vedere che hardware hai è tutta qui la complicazione..... cerca i tutorial su debian.org lì c'è tutto

@toad @filippodb esiste anche la iso non ufficiale coi firmware già presenti sempre a 32 bit.

@toad per la zia consiglierei mettere Brave liscio, alleggerisce la navigazione e non ti rompe nessun sito, le tendono a non funzionare a volte (vedi il redirect a ) e potrebbe scoraggiare chi è poco pratico. Serve usarle se proprio il laptop si pianta per aprire YouTube. Ho fatto lo stesso con mio padre che però ha una vecchia cpu 64bit più performante della tua e quindi ho messo :lubuntu: con liscio :brave:

Così azzero le richieste di assistenza 😄

@filippodb ciao 🙂

Molto bello! 😁 Se posso permettermi io aggiungerei NextDNS che da quando lo uso e ho impostato una sola lista (oisd) tutti i dispositivi e anche la navigazione mi vanno velocissimi! ♥🙏🏼🍀

@AbdelMadjid_Meziane non ci avevo pensato, le estensioni vanno sempre ad appesantire il browser e in questi casi estremi si potrebbe guadagnare qualcosa in prestazioni disinstallando per . Devo testarlo!! 👍

@AbdelMadjid_Meziane

in sostanza e' una macchina linux (un raspberry pi, o anche una virtual machine) che mette insieme un dns, una serie di liste da caricare, e una interfaccia web.
Tutti i device in casa lo useranno come dns

@filippodb

non necessariamente, aggiungi anche openvpn e sei a posto! La pubblicita' in-app nei cellulari, dove gia' sei impedito da touch screen e schermi piccoli, e' il peggio del peggio. Piuttosto vendetemi le app, come succede coi pc.

@luca e cosa cambia da NextDNS? Sono ignorantello a riguardo 😅

@AbdelMadjid_Meziane riaggiungo @filippodb che magari conosce meglio NextDNS.
Da quello che capisco NextDNS dovrebbe essere piu' semplice da usare, specie in mobilita'.
Pihole ha bisogno di un tuo computer per girare (e di un servizio di vpn per essere usato da fuori casa).

@luca @AbdelMadjid_Meziane si pihole è per utenti avanzati e devi avere un dispositivo sempre acceso in casa. Nextdns invece risiede su un server online e quindi è facile configurarlo ed è sempre disponibile ovunque vai.
Sono un’alternativa agli adblock ma se un sito ti impedisce di essere visto con il blocco pubblicità diventa complicato disattivare nextdns o pihole.

@filippodb @luca in alternativa lista bianca per NextDNS per i siti che si desiderano e cosí si entra sempre 🍀

@filippodb con non ci sono estensioni perché lo installi da terminale e imposti tutto tramite il loro sito e con un singolo account 😁

Grazie a te 😊🙏🏼🍀

@tommi questo va ai gemelli così evitiamo che sbriciolino i biscotti sopra le mie tastiere 😄

@filippodb Mi sa che dovrò cominciare a pensare a questo genere di accortezze 😅 ! Comunque epico l'eeepc, ce l'avevo anch'io (quello con lo schermo da 9"), lo tenevo in studio con ubuntu su e collegato a un monitor e a una tastiera esterna. Che tempi!

@filippodb bene così! Imparano sin da piccoli quali dispositivi devono preferire 😉

@filippodb io sul quel portatile ci faccio girare doudoulinux con discreta soddisfazione 😁

@d4n13l3 molto carino doudoulinux, l'ho scaricato, peccato solo che sia dismesso, vedrò di farlo provare ai gemellini 👍

@filippodb ma il sistema operativo più leggero da installare su computer datati non è Lubuntu ? 🤔

@testing lubuntu non supporta più i vecchi processori 32bit.

@filippodb giusto, grazie. Le ultime versioni di Lubuntu sono disponibili solo per processori a 64bit

@testing @filippodb
no, dipende cosa intendi per leggero e cosa devi fare con il pc diciamo che Lubuntu è leggera ma mantiene una buona usabilità anche per chi non è pratico. sistemi ancora piu leggeri devono eliminare strumenti utili per un utente alle prime armi

@ribby per esempio, che non consumi troppa RAM e che permetta di utilizzare un computer in maniera fluida anche per macchine vecchie di 10 anni.

@testing
Allora il mio thinkpad e del 2013 e va che è una bomba, con lubuntu puoi recuperare anche pc piu vecchi ovviamente bisogna avere la giusta aspettativa. si possono ottimizzare le risorse e ridurre i consumi ma non fare miracoli. internet ovviamente aumenta sempre di più la sua offerta di servizi e contenuti, inevitabilmente diventa piu pesante. detto questo ti assicuro che il trashware (recuperare pc che finirebbero in discarica) da molte soddisfazioni :P

@ribby @filippodb Un po' di tempo fa, ho trovato questa azienda americana: frame.work/fr/en
Inserisco qui anche la pagina Wiki:
en.wikipedia.org/wiki/Framewor

Ho messo il collegamento riferito alle spedizioni in Francia, perchè se si utilizza il sito per le spedizioni in USA, ho notato che viene inserita una specie di postilla riguardo 2 elementi pericolosi per la salute presenti nei vari modelli.
Forse, secondo le leggi europee, quegli elementi non vengono usati. Non so.

@testing @ribby è una giovane azienda americana e ha appena iniziato a vendere anche in Europa.
Pian piano copriiranno tutti gli stati europei.

@filippodb GRANDE! Ho lo stesso modello, appena riesco rispolvero e provo, pensavo di metterci Serenity ma seguirò le tue info.

@out ah ma Serenity è fantastico 😍
Però alla fine fai bene a metterci antix, è praticamente imbattibile sui vecchi PC 32bit.

@filippodb
Ho un Asus 1101ha: 2 GB RAM e CPU single core a 1.3 GHz che si può overcloccare fino al 30% direttamente da BIOS (cosa che ovviamente ho fatto). Lo comprai nel 2010. Zorin era lento mentre Antix funziona molto bene.
Ho cambiato lo User Agent ed ho installato LocalCDN e su internet sono passato dai "dolori" ai dolorini. Comunque lo uso solo di rado per scrivere in HTML e CSS con Bluefish.

@Folagra il male sono essenzialmente i javascript, se proprio non si vuole disabilitarli, si possono bloccare quelli più inutili, con e con I don't care cookies. Su ublock origin c'e anche l'opzione per ridurre i javascript estetici. Se si aprono tante tab è d'obbligo "Auto tab discard" che minimizza i tab che non vengono usati. Facendo così si nota un buon miglioramento sui vecchi PC 32bit.

@Madmonkey è un , con il browser ben sistemato, bloccando anche le finestre dei cookies con I don't care cookies e impostando al massimo i blocchi degli ads e tracker puoi usarlo per consultare il web quando sei in vacanza e non ti va di portarti dietro il tuo prezioso laptop/tablet.
Oppure è un ottimo PC per i bambini/ragazzi.
Ci puoi vedere video e i film solo in bassa risoluzione, ma date le dimensioni del monitor non è un gran problema.
si apre bene (io ho una SSD).

@Madmonkey fa conto che l'EEEPC 901 ha 1GB di ram, e aprendo il browser con 2/3 tab su siti pesanti arrivo a 500KB di occupato, il collo di bottiglia è tutto nel processore e quindi le prestazioni sono proporzionali alla quantità di javascript/immagini del sito.
Usando e con i settaggi al massimo di protezione si riesce a navigare bene ovunque. Certo l'home page di Repubblica e corriere ci mettono un po' a caricare tutto ma per le singole pagine di news non ci son problemi.

@Madmonkey mi correggo perchè ho testato oggi quasi tutti i browser disponibili. e non girano su CPU 32bit (li uso su un'altro laptop).
Ungoogled Cromium come prestazioni brucia tutti, velocissimo ad aprire pagine pesanti come le home dei quotidiani e riesce ad avviare sia i video di Raiplay che i film in streaming di note piattaforme "alternative" (streaming community)
firefox &co proprio non ce la fanno con i video, evidentemente usa meglio l'accelerazione hardware.

@Madmonkey ovviamente per rendere più veloce la navigazione c'è un blocco degli ads che viene fatto a livello di sistema da , così non c'è bisogno di aggiungere estensioni ai .
CI sono anche un paio di ottimi programmi che riescono a farti vedere velocemente occupando pochissima CPU come e che addirittura fa navigare e vedere i video da shell 😍
Uno dei gemelli sta vedendo da un'oretta Rai YOYO (bassa risoluzione) senza problemi su ungoogled 👍

@filippodb @Madmonkey scusa vado un po' OT: i dont care about cookie accetta di default o rifiuta di default? Non l'ho mai capito...

@ilgallo @Madmonkey I don't care cookies di default non fa altro che impedire il caricamento/esecuzione del javascript. In alcuni casi in cui il sito non potrebbe funzionare li accetta di default.
Ovviamente non è una buona cosa per la privacy, ma serve per velocizzare il caricamento. Solo che non riesco ad installarlo su Ungoogled cromium. Poco male, a differenza di firefox, Ung. cromium carica tutte le pagina agilmente, anche quelle dei mega portali Corriere, repubblica & co.

@filippodb Ho un 1000H, gli ho messo su un SSD, potenziato la memoria a 4GB e xubuntu 21.10 gira a meraviglia

@easter_74 bellissima macchina!! Ma ha lo stesso processore Atom N270? Credo che con sarebbe molto più scattante, non è leggero quanto , fai una prova 😉

Accedi per partecipare alla conversazione
Mastodon Social Italia

Benvenuto su Mastodon Italia! Qui potete leggere Chi Siamo

Mastodon è un Social Network federato. Ciò significa che nessuna singola entità controlla l'intera rete, piuttosto, come la posta elettronica, i volontari e le organizzazioni gestiscono i propri siti indipendenti nei quali gli utenti possono interagire tra loro anche se registrati in siti differenti. Mastodon.uno è la prima istanza generalista indirizzata ai soli utenti di lingua italiana che fa parte della federazione mastodon e rispetta i principi cardine dei social decentralizzati: indipendenti, etici, liberi, gratuiti e autogestiti dalla propria community.

Questa istanza italiana è stata creata per dare uno spazio libero di condivisione e discussione a tutti gli utenti italofoni, sebbene i messaggi possano anche essere scritti in altre lingue, questa istanza di Mastodon è riservata esclusivamente ai soli utenti italofoni. Se non volete un social network in cui Mark Zuckerberg o un altro CEO miliardario determini cosa potete pubblicare e quali post possano diventare popolari, Mastodon è una buona alternativa. Mastodon è costruito come una versione più etica di Twitter e al momento è il più grande social network decentralizzato.

Mastodon.uno è gestito dal gruppo Gruppo Devol, potete rimanere aggiornati su mastodon iscrivendovi alla Newsletter Devol ed al canale telegram Devol Italia dove verranno pubblicati i comunicati ufficiali.

Mastodon.uno si autofinanzia esclusivamente con le donazioni degli utenti utilizzando la piattaforma open Liberapay:


Benvenuti in una federazione di social dove gli inserzionisti non sono i padroni di casa.

Dove i vostri dati non sono confezionati e venduti.

Dove siete voi, non gli algoritmi, a decidere cosa vedere.

Dove puoi segnalare direttamente agli admin i contenuti ingannevoli.

Dove le azioni tossiche vengono tenute fuori.

Dove ti piace davvero passare il tempo.

Benvenuti sui social come dovrebbero essere.

Benvenuti su mastodon.uno.

Per sostenere mastodon si può anche offrire un caffè al gruppo devol che si occupa della gestione di questa istanza e di molte altre per garantire un futuro più libero e decentralizzato. E' possibile donare un caffè anonimamente senza l'obbligo di creare un account:


Oppure si possono fare donazioni con le criptomonete Bitcoin, Litecoin, Bitcoin Cash, Ethereum, Stellar Lumens, Monero:


Puoi supportare mastodon anche utilizzando il browser Brave, attivandone gli annunci e donando la criptomoneta BAT che puoi accumulare nell'utilizzo di tutti i giorni.


Un motore di ricerca decentralizzato e rispettoso della privacy come presearch può aiutare anche mastodon. Ad ogni ricerca accumulerai la criptomoneta PRE, al raggiungimento di 50 PRE, 25 verranno donati a mastodon se ti iscriverai cliccando qui sotto: presearch

Chi siamo e cos'è Mastodon