Segui

Quale scegliereste? E perché la scelta di una sarebbe da preferire all'altra? Commentate!

Ragazzi mi piacerebbe sapere il motivo per cui scegliere l'uno rispetto ad un altro..penso sarebbe una buona cosa per tutti..per capire bene la differenza e colmare magari qualche deficit😅

Questo sarà un TOOT fantastico! Finalmente potremmo capire le .motivazioni che stanno dietro alle scelte di ognuno di noi...piu voti ci sono piu avremo informazioni e conoscenza....quindi ragazzi...BOOOST🚀🚀💪

Mancano abcoradue giorni...fate BOOST😎💪💪

@f_alex93 Matrix non ha lock-in, è decentralizzato ed è federato, quindi chiunque può gestire un suo piccolo serverino e comunicare con il resto degli utenti, un po’ come succede da sempre con email e fediverso.

@f_alex93 Threema non lo conosco, so che è a pagamento, dovresti controllare che protocollo utilizzano e se è open.

Un altro candidato che manca è XMPP che è sempre stracitato e messo a confronto con Matrix (probabilmente perché sono i più popolari dopo Signal), ma non lo conosco bene e non mi esprimo.

@f_alex93 Personalmente vedo matrix come un'evoluzione delle email (ok forse l'ho detta un po' grossa) però il fatto che ognuno possa registrarsi sul server che vuole, usare il client che vuole (ora non sono molti ma se prendesse piede sicuramente la situazione cambierebbe),... secondo me è fantastico.
Signal per quanto E2EE e open-source secondo me manca di un modello di business vero e proprio quindi mi lascia un po' dubbioso (anche se attualmente come UX è meglio di Element, a parer mio)

@f_alex93 matrix/element perché è federato, anche se in realtà preferisco xmpp/conversations/dino

@f_alex93 Matrix va bene, però utilizzando un istanza diversa da Element, meglio se self-hosted. Utilizzare l' istanza Element di Matrix non è tanto diverso da usare Signal o altri servizi centralizzati, visto che i tuoi dati passano sempre per Element

Signal è centralizzato e non è completamente trasparente, il codice è open ma non viene aggiornato spesso In più hanno lanciato una loro criptovaluta, che me li fanno odiare ancora di più
EDIT: non sono riuscito a trovare la fonte sulle donazioni

@kurush no problem! farò delle ricerche..e magari..chiederò all'account ufficilae/ forum di signal!😉

@kurush per quanto riguarda il codice open e non spesso aggiornato...non sono d'accordo con te..sul loro account github, il codice è sempre aggiornato..ed ogni commit è ben descritto, a differenza di Telegram che effettua commit cumulativi...cioè illeggibili! Quindi su questo spezzo una lancia a favore di

@f_alex93 @kurush Element è il client penso che si intendesse dire che è consigliabile usare un'istanza differente da matrix.org e comunque anche il fatto che il client element non abbia il supporto per account multipli e che non sia previsto di supportarli neanche in futuro non è una cosa che mi fa molto piacere.

@f_alex93 il futuro della privacy e della libertà è federato.

@crab non lo conoscevo! Quante cose si scoprono!💪

@crab @f_alex93 più che session che richiede i servizi google per le notifiche consiglierei jami o ancora meglio briar ma sono app p2p e presentano un altro tipo di problemi rispetto a quelle proposte nel sondaggio

@crab
L'ho usato, come prova, per un po': graficamente, davvero pulito e gradevole, molto leggero; purtroppo, i messaggi spesso non arrivavano tempestivamente o giungevano fuori ordine cronologico. Immaturo, ma molto interessante. La legislazione australiana, però, pare essere potenzialmente invasiva della privacy.
@f_alex93

@crab
Si, esatto: non ricordavo con precisione questa opzione. Avendolo usato su un apple, mi pare ci sia opzione simile che appoggia sui server della Mela. Ora, non saprei se, in rapporto alla privacy cambi qualcosa, ma certo avevo disabilitato opzione, incorrendo, come da tua osservazione, in quei ritardi. Session, comunque, mi piace molto.
@f_alex93

@f_alex93 Rispondo per la versatilità. È un protocollo sicuro al quale ci si può collegare con qualsiasi client si voglia.

@f_alex93 e aggiungo, diventa anche un bel modulo di contatto, anche anonimo, per i siti. La versione web funziona bene e permette anche a chi non è iscritto a Matrix di partecipare come ospite.

@f_alex93
Non conoscevo bene matrix, così, dopo alcune prove, mi sono orientato per le comunicazioni personali su Threema: piccola spesa, alla fine. Mi hanno convinto la legislazione svizzera che pare essere rispettosa dei dati personali, la possibilità di non usare numero di telefono o email per il servizio, il minimo di dati che usa per funzionare. Mi pare di capire che, scegliendo un buon server matrix si possono ottenere risultati simili, però. Seguo discussione, per capire meglio.

@f_alex93 threema e Signa saranno anche open ma non sono sistemi liberi, sei legato per sempre alla loro app e al loro server, e signal ha tutta la propria infrastruttura negli USA ed è quindi il peggiore dei 3 lato privacy.

@opensource in passato, Signal èstato chiamato molte volte da chi di dovere inUSA a consegnare alcune info...Signal non l'ha mai fatto, per il motivo semplice che non conserva nessun metadato.. signal.org/bigbrother/ quindi..da un punto di vista di privacy..a cosa ti riferisci?

@f_alex93 intanto signal sa chi sono tutti gli utenti perchè richiede il numero di cellulare, poi consegna tutti i metadati sulla data di utilizzo e dell'ultimo accesso:

blog.malwarebytes.com/privacy-

questo è ovviamente sono quanto sappiamo ed è trapelato, di certo è meglio di whatsapp, di certo con matrix/element è tutto diverso in quanto i server sono gestiti da una miriade di entità e ci si può iscrivere con una semplice email, quindi è meno facile raccogliere dati.

@f_alex93 Matrix è l'unica soluzione tra le tre che permette self-hosting

@f_alex93 io conosco un po signal... È un po più grezzo rispetto a WhatsApp e Telegram, ma è stato votato dalla Commissione europea per sicurezza e protezione dati. 😊

Accedi per partecipare alla conversazione
Mastodon Italia Social

Benvenuto su Mastodon in italiano!

Mastodon è una rete sociale federata. Ciò significa che nessuna singola entità controlla l'intera rete, piuttosto, come la posta elettronica, i volontari e le organizzazioni gestiscono i propri server indipendenti nei quali gli utenti possono interagire tra loro anche se registrati in server differenti. Mastodon.uno è la prima istanza generalista indirizzata ai soli utenti di lingua italiana che fa parte della federazione mastodon e rispetta i principi cardine dei social decentralizzati: indipendenti, etici, liberi, gratuiti e autogestiti dalla propria community.

Questa istanza italiana è stata creata per dare uno spazio libero di condivisione e discussione a tutti gli utenti italofoni, sebbene i messaggi possano anche essere scritti in altre lingue, questa istanza di Mastodon è riservata esclusivamente ai soli utenti italofoni. Se non volete un social network in cui Mark Zuckerberg, Jack Dorsey o un altro CEO miliardario determini cosa potete pubblicare e quali post possano diventare popolari, Mastodon è una buona alternativa. Mastodon è costruito come una versione più etica di Twitter e al momento è il più grande social network decentralizzato.

Mastodon.uno si autofinanzia esclusivamente con le donazioni degli utenti utilizzando la piattaforma open Liberapay:


Benvenuti in una federazione di social dove gli inserzionisti non sono i padroni di casa.

Dove i vostri dati non sono confezionati e venduti.

Dove siete voi, non gli algoritmi, a decidere cosa vedere.

Dove puoi segnalare direttamente agli admin i contenuti ingannevoli.

Dove le azioni tossiche vengono tenute fuori.

Dove ti piace davvero passare il tempo.

Benvenuti sui social come dovrebbero essere.

Benvenuti su mastodon.uno.

Per sostenere mastodon si può anche offrire un caffè al gruppo devol che si occupa della gestione di questa istanza e di molte altre per garantire un futuro più libero e decentralizzato. E' possibile donare un caffè anonimamente senza l'obbligo di creare un account:


Oppure si possono fare donazioni con le criptomonete Bitcoin, Litecoin, Bitcoin Cash, Ethereum, Stellar Lumens, Monero:


Puoi supportare mastodon anche utilizzando il browser Brave, attivandone gli annunci e donando la criptomoneta BAT che puoi accumulare nell'utilizzo di tutti i giorni.




Chi siamo e cos'è Mastodon