Segui

Dimmi che c'è stato un esodo da Twitter a Mastodon senza dirmi che c'è stato un esodo da Twitter a Mastodon.

su mastodon.uno oggi:

+ 97% utenti attivi 🚀
+195% nuovi utenti 🚀 🚀
+ 250% Interazioni🚀 🚀 🚀

@aledicicco si stima circa 200mila nuovi utenti in 2 giorni distribuiti su tutte le istanze Mastodon. 2000 solo su mastodon.uno. Non sono pochi per Mastodon, hanno messo in sofferenza parecchi server compreso il nostro 😄, poi ovvio che finché le twitstar non si muovono la massa rimarrà su Twitter e forse è meglio così ;)

@devol no ma infatti sono tanti, tantissimi, anche se però è presto per parlare di esodo, ecco. mi togli una curiosità tecnica?

@aledicicco succede che perdi tutti i dati, ma... tu puoi in qualsiasi momento (io lo faccio una volta ogni sei mesi) scaricare i dati del tuo account dalle impostazioni al link https://[indirizzowebdellistanza]/settings/export
(per te che sei su .uno questo è il link: mastodon.uno/settings/export )

A quel punto puoi salvare i tuoi dati e, se l'istanza esplode o l'amministratore di @devol impazzisce e brucia il server, tu puoi caricare quei dati su una qualsiasi istanza oppure puoi crearti una istanza tutta tua e caricarci sopra solo il tuo profilo!

Come vedi, nel #fediverso i problemi diventano soluzioni perché tu puoi fare quasi tutto quello che vuoi!

@notizie @aledicicco di solito però tutte le istanze medie-grandi dai 1000 iscritti in su danno la possibilità di migrare su altra istanza senza perdere nulla.

@notizie @devol chiarissimo, come immaginavo. onori e oneri della gestione privata dei propri contenuti.

@devol @aledicicco forse sono proprio quelli che si sono rotti le palle delle twitstar che si stanno spostando, c’è chi ancora vuole scambiare 2 chiacchiere in modo normale, senza stare appresso alle solite dinamiche del Twitter

@devol @MarcoValerio mah, due chiacchiere su twitter non me l'ha mai negate nessuno, tweetstar o meno (che btw arriveranno anche qui)

@aledicicco @devol ma pure io non nego mai un normale dialogo, visto che si sta su un social, ma ultimamente vedo che rispondono molto poco, a parte tra fedelissimi

@devol di esodi ne ho visti altri (ciao Diaspora, ciao Signal), però il segnale è promettente

@devol non credo che Twitter sia stato abbandonato da tutti quelli che hanno aperto un account qui.

@Eli naturalmente no, ma la cosa importante è che tanta gente sia venuta a vedere cosa bolle in pentola qui su Mastodon
@devol

@devol certo che Elon Musk deve stare tanto simpatico a tante persone eh!

@devol più che esodo magari ora c’è chi li utilizza entrambi

Accedi per partecipare alla conversazione
Mastodon Social Italia

Benvenuto su Mastodon Italia! Qui potete leggere Chi Siamo

Mastodon è un Social Network federato. Ciò significa che nessuna singola entità controlla l'intera rete, piuttosto, come la posta elettronica, i volontari e le organizzazioni gestiscono i propri siti indipendenti nei quali gli utenti possono interagire tra loro anche se registrati in siti differenti. Mastodon.uno è la prima istanza generalista indirizzata ai soli utenti di lingua italiana che fa parte della federazione mastodon e rispetta i principi cardine dei social decentralizzati: indipendenti, etici, liberi, gratuiti e autogestiti dalla propria community.

Questa istanza italiana è stata creata per dare uno spazio libero di condivisione e discussione a tutti gli utenti italofoni, sebbene i messaggi possano anche essere scritti in altre lingue, questa istanza di Mastodon è riservata esclusivamente ai soli utenti italofoni. Se non volete un social network in cui Mark Zuckerberg o un altro CEO miliardario determini cosa potete pubblicare e quali post possano diventare popolari, Mastodon è una buona alternativa. Mastodon è costruito come una versione più etica di Twitter e al momento è il più grande social network decentralizzato.

Mastodon.uno è gestito dal gruppo Gruppo Devol, potete rimanere aggiornati su mastodon iscrivendovi alla Newsletter Devol ed al canale telegram Devol Italia dove verranno pubblicati i comunicati ufficiali.

Mastodon.uno si autofinanzia esclusivamente con le donazioni degli utenti utilizzando la piattaforma open Liberapay:


Benvenuti in una federazione di social dove gli inserzionisti non sono i padroni di casa.

Dove i vostri dati non sono confezionati e venduti.

Dove siete voi, non gli algoritmi, a decidere cosa vedere.

Dove puoi segnalare direttamente agli admin i contenuti ingannevoli.

Dove le azioni tossiche vengono tenute fuori.

Dove ti piace davvero passare il tempo.

Benvenuti sui social come dovrebbero essere.

Benvenuti su mastodon.uno.

Per sostenere mastodon si può anche offrire un caffè al gruppo devol che si occupa della gestione di questa istanza e di molte altre per garantire un futuro più libero e decentralizzato. E' possibile donare un caffè anonimamente senza l'obbligo di creare un account:


Oppure si possono fare donazioni con le criptomonete Bitcoin, Litecoin, Bitcoin Cash, Ethereum, Stellar Lumens, Monero:


Puoi supportare mastodon anche utilizzando il browser Brave, attivandone gli annunci e donando la criptomoneta BAT che puoi accumulare nell'utilizzo di tutti i giorni.


Un motore di ricerca decentralizzato e rispettoso della privacy come presearch può aiutare anche mastodon. Ad ogni ricerca accumulerai la criptomoneta PRE, al raggiungimento di 50 PRE, 25 verranno donati a mastodon se ti iscriverai cliccando qui sotto: presearch

Chi siamo e cos'è Mastodon