Nel corso degli anni sempre più persone, familiari e amici dei violinisti in gara, approfittano del Concorso Violinistico Andrea Postacchini per trascorrere un periodo di vacanza nella provincia di Fermo. Oltre ad apprezzare il cibo, visitano le bellezze artistiche, culturali e naturali diffuse dal mare alla montagna. Oltre al teatro dell'Aquila, particolarmente sorprendente è la sala del Mappamondo a Palazzo dei Priori in piazza del Popolo t.co/5GkNC6q9at

Sveliamo maggiori dettagli relativi alla serata organizzata da Antiqua Marca Firmana domenica 4 ottobre alle ore 21 presso il teatro dell'Aquila. Verrà trasmessa anche in diretta streaming sui social ufficiali del Concorso Violinistico Postacchini

Fermo non è solo il luogo dove si svolge il Concorso Violinistico Internazionale Andrea Postacchini. È una città ricca di arte, storia e luoghi culturali da conoscere e visitare. A partire dal teatro dell'Aquila, passando per la Sala del Mappamondo a Palazzo dei Priori per arrivare ai musei e al parco del Girfalco con cattedrale t.co/J9CkiVVn6Z

Una nuova immagine del concerto del giovane violinista Ares Midiri durante l'ultima edizione di Mimo e Musico, organizzato in collaborazione con Antiqua Marca Firmana a San Ginesio (MC) e nella quale ha realizzato un'ora di concerto. Prossimo appuntamento con il Concorso Violinistico Internazionale Andrea Postacchini sarà domenica 4 ottobre al teatro dell'Aquila a Fermo
t.co/KUL6ota9Oa

Dal 1984 il Concorso Violinistico Internazionale Andrea Postacchini valorizza giovani talenti virtuosi del dal mondo. Domenica 4 ottobre alle ore 21 un con ospiti di prestigio e rilevanza internazionali si svolgerà al teatro dell'Aquila, in via Mazzini, a Fermo. Sarà trasmesso in sulla pagina ufficiale del Concorso. Foto saranno pubblicate sui profili Instagram, Mastodon @concorsopostacchini e Pixelfed @CCAMF_CVIP

Obiettivo: celebrare e ricordare il meglio del Concorso Violinistico Internazionale Andrea Postacchini dal 1994. Serata evento in programma domenica 4 ottobre alle 21 al teatro dell'Aquila a Fermo sui canali ufficiali

Una immagine del XXV concerto Mimo e Musico organizzato in collaborazione con il Concorso Violinistico Internazionale Andrea Postacchini al chiostro di Sant'Agostino a San Ginesio (MC). Ha portato il giovane violinista Ares Midiri e la pianista Cesarina Compagnoni a realizzare oltre un'ora di esibizione

Sui nostri profilo Twitter e Facebook una immagine del concerto del quale sono stati protagonisti il violinista Ares Midiri e la pianista Cesarina Compagnoni nell'ambito della XXV edizione di Mimo e Musico presso il chiostro di Sant'Agostino a San Ginesio. Suonato anche il violino Riccucci datato 1838 t.co/58FNp8II6n

Mancano pochi minuti all'esibizione di Ares Midiri ai violini (tra cui lo storico Riccucci) e Cesarina Compagnoni al pianoforte nella cornice del chiostro di Sant'Agostino a San Ginesio (Macerata).
XXV edizione del concerto estivo Mimo e Musico organizzato in collaborazione con il Concorso Violinistico Internazionale Andrea Postacchini organizzato dal centro culturale Antiqua Marca Firmana

Domani pomeriggio dalle 17.30 in poi sulle nostre pagine social ufficiali, potrete seguire il concerto in programma al chiostro Sant'Agostino a San Ginesio (Macerata).
Protagonista il giovane e talentuoso violinista Ares Midiri, che si cimenterà con due violini distinti, accompagnato dalla pianista Cesarina Compagnoni

Sito Ufficiale concorsopostacchini.com
Pixelfed
pixelfed.uno/CCAMF_CVIP
Instagram
instagram.com/concorsopostacch
Facebook
facebook.com/concorsopostacchi
Twitter
twitter.com/premiopost/

L'appuntamento è per domani, domenica 23 agosto 2020 alle 17.30 presso il chiostro di Sant'Agostino a San Ginesio (Macerata). Il violinista Ares Midiri e la pianista Cesarina Compagnoni saranno protagonisti di un concerto nel quale Ares suonerà sia il violino Riccucci (datato 1838), sia quello nato dalla maestria del liutaio Giacomo Nibid. Dalle pagine ufficiali dei social del Concorso Violinistico Andrea Postacchini (facebook.com/concorsopostacchi) sarà possibile vedere filmati e foto della giornata

Domenica 23 agosto alle ore 17.30 all'interno del Chiostro di Sant'Agostino avrà luogo il tradizionale concerto giunto alla XXV edizione. Ancora una volta le note del violino uniranno idealmente i luoghi di San Ginesio e Fermo in una continuità nella collaborazione e nell'amicizia. Protagonista: il giovane e talentuoso Ares Midiri che suonerà brani sia con il violino Riccucci di San Ginesio, sia con quello realizzato dal liutaio Giacomo Nibid per la XXVII edizione del Postacchini

Rinnovata la sinergia tra Comune di San Ginesio e Centro Culturale Antiqua Marca Firmana. Domenica 23 agosto alle 17.30 all'interno del Chiostro di Sant'Agostino avrà luogo il tradizionale concerto giunto alla XXV edizione. Protagonista il giovane e talentuoso Ares Midiri che suonerà brani sia con il violino Riccucci di San Ginesio, sia con quello realizzato dal liutaio Giacomo Nibid per la XXVII edizione del Postacchini. Un concerto che riafferma il legame nel nome della musica anche nel 2020

Pochi minuti all'inizio della cerimonia di consegna ufficiale dei premi speciali del Concorso Violinistico Internazionale Andrea Postacchini. È organizzata dal Centro Culturale Antiqua Merca Firmana presso Palazzo dei Priori in piazza del Popolo a Fermo. Presenti autorità locali tra cui il sindaco Paolo Calcinaro e il liutaio Giacomo Nibid della liuteria Nibid che ha realizzato il violino. Cerimonia a invito nel rispetto di protocolli di sicurezza t.co/lncjKjGVIH t.co/zxuW2Zghy6

Cerimonia di consegna ufficiale dei premi speciali destinati al vincitore assoluto del Concorso Violinistico Internazionale Andrea Postacchini. Martedì 21 luglio 2020 ore 11 presso la Sala dei Ritratti a Palazzo dei Priori in piazza del Popolo a Fermo. Ad organizzarlo: Centro Culturale Antiqua Marca Firmana e Comune di Fermo. Violino ed archetto verranno conferiti nelle mani del sindaco della città Paolo Calcinaro. Cerimonia ad invito nel rispetto delle normative sanitarie nazionali vigenti

Il concorso Postacchini, organizzato da Antiqua Marca Firmana e Amministrazione Comunale Fermo, è giunto alla XXVII edizione. Sebbene sia stato rinviato a ottobre 2020 a causa dell'emergenza Covid, presto ci sarà un momento di incontro per la Città di Fermo. Verranno consegnati al Sindaco, Paolo Calcinaro, violino e archetto, destinati al vincitore assoluto del concorso. La cerimonia avrà luogo martedì 21 luglio 2020 alle ore 11 alla Sala dei Ritratti a Palazzo dei Priori, in Piazza del Popolo

Il XXVII Concorso Violinistico Internazionale Andrea Postacchini, dalla sede di Fermo, abbraccia le regioni Abruzzo e Toscana, legandosi al progetto voluto dal Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga: ha portato al completamento di un violino realizzato con legno d'acero abruzzese frutto del lavoro di Giacomo Nibid, liutaio di Montorio a Vomano. Altro prezioso premio per il vincitore assoluto del Concorso Postacchini sarà l'archetto frutto della maestria dell'archettaio Walter Barbiero

Road to edition 2020. Here comes another shot during the handmaking of a precious by liutist Giacomo Nibid. It will be the special for the of International Violin Competition Andrea Postacchini. Yearly organized in the city of Fermo, Marche region, Italy by Cultural Center Antiqua Marca Firmana

Info: www.ccamf.org - concorsopostacchini.com/sc - concorsopostacchini.it

Road to edition 2020. Here comes latest images of the created with lots of cares by young and talented italian liutist Giacomo Nibid.

Verso l'edizione 2020 del XXVII Concorso Violinistico Internazionale Andrea Postacchini. Ecco alcune immagini del realizzato con grande cura dal giovane e talentuoso liutaio abruzzese Giacomo Nibid della Liuteria Nibid

Info about next edition of International Violin Competition Andrea Postacchini on www.concorsopostacchini.com

Lots of important news about next edition of International Violin Competition Andrea Postacchini are coming soon.
It is the beginning of a new paradigm. Stay tuned on official pages Facebook, Instagram, Mastodon, Pixelfed, Twitter

Mostra di più
Mastodon Italia Social

Benvenuto su Mastodon Italia!
Mastodon.uno è il social italiano generalista indipendente, etico, libero, gratuito, decentralizzato, è l'istanza italiana che fa parte della federazione mastodon. Mastodon nasce in contrapposizione ai social commerciali che offrono i loro servizi gratuitamente, i grandi social non sono però gratis: li paghiamo con la profilazione dei gusti e delle preferenze che ci qualificano come persone e che permette a governi e Big Tech di orientare desideri e comportamenti, come dimostrato dagli scandali Datagate e Cambridge Analytica. Mastodon.uno è l'istanza italiana del fediverso che rispetta la privacy: senza pubblicità, senza paywall, senza algoritmi, senza cookies di profilazione, è indipendente, senza azionisti, investitori o gruppi/circoli/centri a cui dover riferire, senza tracciabilità.
Mastodon.uno non è un social commerciale, non ha alcun scopo di lucro, nessuno ti spia, nessuno analizza cosa stai facendo, nessuna fastidiosa registrazione, niente dati personali, niente costi premium, nessuna notifica fastidiosa, nessuna email e niente banner pubblicitari.
Mastodon.uno è il social etico che non ti profila e non usa algoritmi, non deciderà mai cosa devi vedere, cosa devi comprare e quali persone seguire. Per maggiori informazioni qua abbiamo creato la prima guida italiana a mastodon.

Perchè iscriversi a mastodon.uno

Mastodon.uno è l'istanza esclusivamente italiana limitata solo a chi comprende e scrive l'italiano.
Siamo la prima community italiana ad essere consigliata dal sito ufficiale di mastodon, in quanto seguiamo rigidi criteri di affidabilità fra cui: backup giornalieri, più di un responsabile tecnico disponibile in caso di emergenza, garanzie tecniche nel mantenere il sito sempre attivo online, moderazione attiva contro azioni discrimitorie e di odio, nessuno scopo di lucro. Mastodon.uno è inoltre una delle poche istanze in cui è attiva la ricerca sul testo, che è disattivata nella maggior parte delle istanze per risparmiare sui costi, noi forniamo un servizio completo per mantenere una memoria storica su ciò che si scrive e poterlo facilmente recuperare.

Supporta la community Italiana

Dal momento che non abbiamo alcuno scopo commerciale, non serviamo annunci promozionali e non vendiamo dati, ci affidiamo al vostro supporto. Se utilizzi mastodon.uno e ti piace la guida che aggiorniamo costantemente su mastodon.it fai una donazione, per aiutarci bastano pochi centesimi alla settimana per coprire i costi di un account attivo:



Mastodon non ti obbliga ad iscriverti con il tuo nome e cognome o con il tuo numero di telefono, puoi mantenere la tua privacy ed utilizzare qualsiasi nome, abbiamo solo bisogno di una email per la verifica.
Mastodon.uno è l'istanza italiana gestita da utenti italiani per gli utenti italiani, spetta a te decidere cosa vedere in modo cronologico scegliendo chi seguire, unisciti al team di supporto e diventa un utente sostenitore.
Mastodon.uno è collegata a tutto il network mastodon, è autogestita ed autofinanziata, non è una società che cerca di creare profitto dalla tua vita e dai tuoi contenuti, non raccoglie, elabora e vende informazioni personali. Mastodon si autofinanzia con le donazioni, il tuo supporto via Liberapay è fondamentale per mantenere questo servizio attivo ed efficiente.