Il 16 giugno stato pubblicato il Codice europeo rafforzato contro la online. Firmato da piattaforme, fact-checker e associazioni per i diritti civili, teso a trovare strumenti comuni per garantire un efficace contrasto alla disinformazione. Purtroppo l'impressione è che sia un'operazione di facciata, una sostanziale delega ai privati, con rischi di alimentare la concentrazione di potere della grandi piattaforme sull'ecosistema online.
valigiablu.it/codice-europeo-r via @valigiablu

clivethompson.medium.com/one-w
Se vuoi che le persone credano che il bot che hai scatenato (su Twitter o in un modulo di discussione o nei campi dei commenti di qualsiasi app di social media) sia davvero umano, non è necessario che tu lo sappia, o che sia particolarmente intelligente. Deve solo sembrare bisognoso; un po' vulnerabile; chiedendo aiuto.

wikimediafoundation.org/news/2
Wikimedia Foundation appella una condanna di un tribunale di Mosca che riguarda la mancata rimozione su Wikipedia di articoli che parlano della guerra, dell'invasione, dei crimini di guerra in Ucraina.

Bruno Saetta condiviso

RT @PiratiIo
@exitpollo @1789Bastiglia @carolafrediani @GuerrediRete @francibosco @brunosaetta @valigiablu @eleonorazocca @RositaRijtano @AndreaNepori @informapirata Confermiamo il fatto di esserci occupati di già da due anni, ma successivamente se ne sono occupati anche @valigiablu con @brunosaetta e la stessa @carolafrediani in un articolo rassegna con tutte le minacce dei governi alla

valigiablu.it/governi-censura-

Bruno Saetta condiviso

Come sempre, ottimo articolo di @brunosaetta su

"Stiamo aprendo la strada ad un sistema di controllo sociale senza alcun precedente al mondo che cancellerà la privacy, un diritto che è la chiave di volta per la libertà di parola, l'autodeterminazione e l'autonomia."

valigiablu.it/chat-control-2-u

Bruno Saetta condiviso

#ChatControl 2: l’Europa vuole introdurre la sorveglianza globale affidata ai privati! Grazie a @brunosaetta che su @valigiablu è riuscito a spiegare la gravità della situazione attuale

valigiablu.it/chat-control-2-u

valigiablu.it/chat-control-2-u
La Commissione europea ha presentato una proposta di legge che prevede il monitoraggio di tutti i sistemi di comunicazione interpersonali (chat, sistemi di messaggistica, email, sistemi cloud...). Questo al fine di verificare l'eventuale presenza di materiale pedopornografico o di abusi sessuali sui minori.
Saremo tutti sospetti e monitorati online. L'Unione europea si avvia verso una sorveglianza globale e intende affidarla alle grandi aziende del web.

aepd.es/en/prensa-y-comunicaci
Sanzione a Google per aver trasferito i dati al Progetto Lumen senza una valida base giuridica (il consenso).

Mentre da un lato si indirizzano richieste di maggior trasparenza alle piattaforme online su come gestiscono i contenuti online, poi dall'altro si sanzionano quando queste piattaforme operano con trasparenza. Il Progetto Lumen, infatti, fa emergere le richieste di rimozioni indirizzate alle piattaforme che dipendono da forme di abuso o censura.

Bruno Saetta condiviso

RT @GreensEFA@twitter.com

“If we allow facial recognition in public spaces, we allow for mass surveillance of every individual,” @PiratKolaja@twitter.com warns⚠️

We need an #AIAct to ban #BiometricMassSurveillance.

📽️Watch our mini documentary from Italy to understand why ➡️greens.eu/3PBWUQY

#ReclaimYourFace

Bruno Saetta condiviso

Il Consiglio europeo ha approvato le conclusioni sulla postura cyber UE. Ecco le 5 funzioni dell’Ue

Nelle sue conclusioni il Consiglio ha messo in evidenza le cinque funzioni dell’UE nel settore cibernetico: ecco quali. Il Consiglio europeo ha approvato le conclusioni sullo sviluppo della posizione cibernetica dell’Unione. In linea con le conclusioni del Consiglio sulla strategia dell’UE in materia di cibersicurezza e la “bussola strategica”, viene ancora una volta ribadita la […]

L'articolo Il Consiglio europeo ha approvato le conclusioni sulla postura cyber UE. Ecco le 5 funzioni dell’Ue sembra essere il primo su CyberSecurity Italia.

cybersecitalia.it/il-consiglio
cybersecitalia.it/feed

cybersecitalia.it/il-consiglio

valigiablu.it/diritti-umani-pr
La Russia di oggi forse si può considerare il più grande esperimento di disinformazione e propaganda interno mai realizzato, un esperimento che da un lato ci mostra tutti gli orrori della propaganda, ma nel contempo ci lascia ben sperare, perché ha mostrato tutti i suoi limiti.

Bruno Saetta condiviso

Vale forse la pena sottolineare che la confusione fra virtuale e reale, checché ne pensi Floridi, è molto più antica - anche se il "virtuale" non era esito di un'elaborazione informatica, bensì artistica (mimesis: btfp.sp.unipi.it/dida/resp/ar0), ma in grado di dare un'impressione di realtà al di sotto della soglia di consapevolezza critica degli utilizzatori.
Il problema della costruzione sociale di uno spazio cognitivo collettivo non manipolatorio è antico quanto la cultura umana. Credere che si tratti di una questione nuova e inusitata, invece che la specificazione e l'approfondimento di una questione vecchia, ci sottrae l'eredità dell'armamentario filosofico con cui era stata discussa in passato.

Mostra thread
Bruno Saetta condiviso
Bruno Saetta condiviso

Il processo di riforma della valutazione della ricerca in corso a livello europeo è assolutamente da seguire, sia perché la presidenza francese ha un forte interesse a concluderlo, sia perché potrebbe finalmente liberarci dalla dipendenza dagli oligopoli dell'editoria commerciale.
E anche abbastanza facile, per associazioni ed enti, parteciparvi come "stakeholder" ec.europa.eu/info/news/process

blog.ericgoldman.org/archives/

legge del Texas (Usa) sui social media.

Si applica: piattaforme social media con oltre 50 mil/utenti mese (negli Usa).

Prevede: le piattaforma non possano "censurare" (cioè cancellare) contenuti in base al punto di vista o alla posizione geografica, tranne contenuti illegali o in violazione delle leggi federali, o se incita direttamente ad attività criminali o (vedi articolo)...

In breve è una applicazione del principio di must carry.

Bruno Saetta condiviso

@unruhe @informapirata @junbird Purtroppo la convenzione di Berna (wipo.int/treaties/en/ip/berne/) fissa il termine minimo del copyright a 50 anni dopo la morte dell'autore. Altrimenti sarebbe stato interessante discutere di un ritorno allo Statute of Anne, che fissava un termine di 14 anni raddoppiabili ad altri 14 solo per volontà esplicita dell'autore - entro un sistema pensato per proteggere gli autori *contro gli editori* invece che gli editori contro i lettori.

Bruno Saetta condiviso
Mostra più vecchi
Mastodon Italia Social

Benvenuto su Mastodon Italia!

Mastodon è un Social Network federato. Ciò significa che nessuna singola entità controlla l'intera rete, piuttosto, come la posta elettronica, i volontari e le organizzazioni gestiscono i propri siti indipendenti nei quali gli utenti possono interagire tra loro anche se registrati in siti differenti. Mastodon.uno è la prima istanza generalista indirizzata ai soli utenti di lingua italiana che fa parte della federazione mastodon e rispetta i principi cardine dei social decentralizzati: indipendenti, etici, liberi, gratuiti e autogestiti dalla propria community.

Questa istanza italiana è stata creata per dare uno spazio libero di condivisione e discussione a tutti gli utenti italofoni, sebbene i messaggi possano anche essere scritti in altre lingue, questa istanza di Mastodon è riservata esclusivamente ai soli utenti italofoni. Se non volete un social network in cui Mark Zuckerberg, Jack Dorsey o un altro CEO miliardario determini cosa potete pubblicare e quali post possano diventare popolari, Mastodon è una buona alternativa. Mastodon è costruito come una versione più etica di Twitter e al momento è il più grande social network decentralizzato.

Mastodon.uno si autofinanzia esclusivamente con le donazioni degli utenti utilizzando la piattaforma open Liberapay:


Benvenuti in una federazione di social dove gli inserzionisti non sono i padroni di casa.

Dove i vostri dati non sono confezionati e venduti.

Dove siete voi, non gli algoritmi, a decidere cosa vedere.

Dove puoi segnalare direttamente agli admin i contenuti ingannevoli.

Dove le azioni tossiche vengono tenute fuori.

Dove ti piace davvero passare il tempo.

Benvenuti sui social come dovrebbero essere.

Benvenuti su mastodon.uno.

Per sostenere mastodon si può anche offrire un caffè al gruppo devol che si occupa della gestione di questa istanza e di molte altre per garantire un futuro più libero e decentralizzato. E' possibile donare un caffè anonimamente senza l'obbligo di creare un account:


Oppure si possono fare donazioni con le criptomonete Bitcoin, Litecoin, Bitcoin Cash, Ethereum, Stellar Lumens, Monero:


Puoi supportare mastodon anche utilizzando il browser Brave, attivandone gli annunci e donando la criptomoneta BAT che puoi accumulare nell'utilizzo di tutti i giorni.


Utilizzare un motore di ricerca decentralizzato e rispettoso della privacy come presearch può aiutare anche mastodon. Ad ogni ricerca accumulerai la criptomoneta PRE, al raggiungimento di 50 PRE, 25 verranno donati a mastodon se ti iscriverali cliccando dal banner qui sotto: presearch

Chi siamo e cos'è Mastodon