Segui

Ciao!
Qualcuno di voi saprebbe indicarmi uno studio serio e attendibile (magari non finanziato da produttori di elettrodomestici o detersivi...) che metta a confronto l'impatto economico ed ecologico del lavare i piatti a mano o con la lavastoviglie, per single, coppia e famiglia di quattro persone?
Grazie

Grazie a tutti per le risposte e un ringraziamento particolare a @surveyor3 : la sua dritta sulle LCA mi ha fatto trovare questo, che condivido per chi possa essere interessato
genteinmovimento.com/notizie/s

@Songase975 cercando velocemente ho cercato questo. Comunque come dicono sotto altri devi cercare dei LCA

@surveyor3 grazie ma non vedo nessun allegato né link nella tua risposta.

@GustavinoBevilacqua @AbdelMadjid_Meziane @surveyor3 la cosa che mi ha stupita di più di questo video è stata la scoperta che esistono ancora lavastoviglie Zanussi 😄

@Songase975 dalla mia esperienza personale di lavaggio piatti in barca, dove hai i litri contati a testa al giorno: la mia lavastoviglie usa 9L per 14 coperti. Sfido CHIUNQUE a dire che ne usa meno per avere un risultato anche solo paragonabile (e se usi acqua fredda te lo scordi)

@bloved @Songase975

Ma in barca non è un problema: metti i piatti in una rete, li lasci in mare un paio d'ore e li asciughi.

@GustavinoBevilacqua @Songase975 mai provato, cmq se la pulizia dell'acqua permette, usiamo il rubinetto a acqua di mare 😊 poi risciacquo veloce con acqua dolce (se siamo agli sgoccioli, solo le tazzine del caffè vengono addolcite 🤣)
In Grecia lo facevamo sempre, in Italia insomma... Nun tant!

@bloved ma dici che @GustavinoBevilacqua era serio con la storia del lasciarli in mare?!? 😲

@Songase975 @GustavinoBevilacqua insomma, se sono piatti di 4 persone si può anche fare, ma noi siamo in 12 di solito, sono 2 lavelli pieni, senza contare il padellone 🤣

@Songase975 @bloved

🤣

Anni fa mi capitò di andare in gita al rifugio Bozano¹, nelle Alpi Marittime.

È su una pietraia, e all'epoca l'acqua andava portata a spalle con taniche a zaino.

Una signora dell'Imperia bene chiese al custode: «Oh! Ma come fate a lavare tutti quei pentoloni?»

Il custode, capito il tipo che era, rispose: «Li mettiamo fuori di notte, passano gli ermellini e la mattina sono belli lucidi!»

Il giorno dopo la signora mangiò solo uno yogurt.

¹ it.wikipedia.org/wiki/Rifugio_

@bloved 9 litri per 14 coperti sono un RISULTATONE, in effetti, ma se i coperti fossero solo 2, o 4? Per questo mi sarebbe interessato sapere il rapporto costi/benefici anche per single o coppie, che ci metterebbero un sacco di tempo a fare il pieno carico di una lavastoviglie.

@Songase975 in questo caso solo se le la usi ogni 2gg. Ovviamente se hai la pazienza di usare un metodo di lavaggio a mano ottimizzato, e ci vuole metodo e pazienza.

@bloved @Songase975 Quando vivevo da sola avevo preso doppioni (o anche tripli) delle posate da cucina perché dovevo accumulare un paio di giorni prima di riuscire a riempire la lavastoviglie, lavare e riusarli, e dovevo giocarmi bene i menù per non aver bisogno sempre della stessa pentola.

Ma adesso che siamo in due, comunque un lavaggio al giorno si riesce a farlo: almeno una pentola per ciascun pasto (e già se fai una pasta con sugo le pentole son due) e riempiono mezzo sotto, piatti e coperchi quasi riempiono l'altro mezzo, tazze e pentolini della colazione, delle tisane, del té del pomeriggio e teiera riempiono la parte sopra e a volte c'è pure dell'avanzo e ogni tanto c'è da fare una lavastoviglie extra.

Vengon date per numero di coperti, ma son calcolati mettendoci solo piatti, posate e bicchieri, che in fondo son la cosa che occupa meno spazio.
@surveyor3 @gattoparlante @GustavinoBevilacqua @bloved @iagomago @emesti @AbdelMadjid_Meziane @Songase975 @paolinus @clockwork missà che hai la lavastoviglie scrausa :D

oppure usiamo pentole diverse, ci può stare che vengan risultati diversi. o acque diverse. o cottura di cose diverse nelle pentole.

la cosa principale che la lavastoviglie non riesce a gestire da sola è il fondo bruciacchiato di polenta o simili, ma lì è un po' aver pretese :)

@valhalla mh , mi sa che ci sono troppe variabili, allora. Mio marito e io, ad esempio, consumiamo in casa solo un pasto al giorno, fine settimana esclusi, perché colazioni e pranzi li facciamo al lavoro. E, soprattutto in estate, uso molto la griglia. Poi, certo, capitano le serate in cui lui fa il chili e lì il pentolame non si conta, ma non è la norma. @surveyor3 @gattoparlante @GustavinoBevilacqua @bloved @iagomago @emesti @AbdelMadjid_Meziane @paolinus @clockwork

@surveyor3 @gattoparlante @GustavinoBevilacqua @bloved @iagomago @emesti @AbdelMadjid_Meziane @Songase975 @paolinus @clockwork ah, sì, quando lavoravo fuori casa spesso io avevo da lavare anche le schiscette del pranzo :D facile fare lavastoviglie una dietro l'altra con questo stile di vita, più difficile col vostro :D
Accedi per partecipare alla conversazione
Mastodon Social Italia

Benvenuto su Mastodon Italia! Qui potete leggere Chi Siamo

Mastodon è un Social Network federato. Ciò significa che nessuna singola entità controlla l'intera rete, piuttosto, come la posta elettronica, i volontari e le organizzazioni gestiscono i propri siti indipendenti nei quali gli utenti possono interagire tra loro anche se registrati in siti differenti. Mastodon.uno è la prima istanza generalista indirizzata ai soli utenti di lingua italiana che fa parte della federazione mastodon e rispetta i principi cardine dei social decentralizzati: indipendenti, etici, liberi, gratuiti e autogestiti dalla propria community.

Questa istanza italiana è stata creata per dare uno spazio libero di condivisione e discussione a tutti gli utenti italofoni, sebbene i messaggi possano anche essere scritti in altre lingue, questa istanza di Mastodon è riservata esclusivamente ai soli utenti italofoni. Se non volete un social network in cui Mark Zuckerberg o un altro CEO miliardario determini cosa potete pubblicare e quali post possano diventare popolari, Mastodon è una buona alternativa. Mastodon è costruito come una versione più etica di Twitter e al momento è il più grande social network decentralizzato.

Mastodon.uno è gestito dal gruppo Gruppo Devol, potete rimanere aggiornati su mastodon iscrivendovi alla Newsletter Devol ed al canale telegram Devol Italia dove verranno pubblicati i comunicati ufficiali.

Mastodon.uno si autofinanzia esclusivamente con le donazioni degli utenti utilizzando la piattaforma open Liberapay:


Benvenuti in una federazione di social dove gli inserzionisti non sono i padroni di casa.

Dove i vostri dati non sono confezionati e venduti.

Dove siete voi, non gli algoritmi, a decidere cosa vedere.

Dove puoi segnalare direttamente agli admin i contenuti ingannevoli.

Dove le azioni tossiche vengono tenute fuori.

Dove ti piace davvero passare il tempo.

Benvenuti sui social come dovrebbero essere.

Benvenuti su mastodon.uno.

Per sostenere mastodon si può anche offrire un caffè al gruppo devol che si occupa della gestione di questa istanza e di molte altre per garantire un futuro più libero e decentralizzato. E' possibile donare un caffè anonimamente senza l'obbligo di creare un account:


Oppure si possono fare donazioni con le criptomonete Bitcoin, Litecoin, Bitcoin Cash, Ethereum, Stellar Lumens, Monero:


Puoi supportare mastodon anche utilizzando il browser Brave, attivandone gli annunci e donando la criptomoneta BAT che puoi accumulare nell'utilizzo di tutti i giorni.


Un motore di ricerca decentralizzato e rispettoso della privacy come presearch può aiutare anche mastodon. Ad ogni ricerca accumulerai la criptomoneta PRE, al raggiungimento di 50 PRE, 25 verranno donati a mastodon se ti iscriverai cliccando qui sotto: presearch

Chi siamo e cos'è Mastodon