Prepariamoci al Detox Day!Lunedì 2 agosto è infatti il giorno per la disintossicazione dai social network. Vi invitiamo a partecipare e a condividere l'iniziativa segnalando ai vostri amici il sito: detox.earth/
-->

lealternative.net/2021/07/31/d

La dittatura perfetta avrà sembianza di democrazia, una prigione senza muri nella quale i prigionieri non sognerano mai di fuggire. Un sistema di schiavitù dove, grazie al consumo e al divertimento, gli schiavi ameranno la loro schiavitù
Aldous Huxley

@ryzHome "I sogni son desideri di felicità. Nel sonno non hai pensieri, ti esprimi con sincerità. Se hai fede chissà che un giorno la sorte non ti arriderà. Tu sogna e spera fermamente, dimentica il presente: ed il sogno realtà diverrà." (Maria Cristina Brancucci)

Questa miseria umana non ha nulla a che fare con l'individualismo. Si tratta piuttosto di un comunitarismo morboso. E il primo passo per liberarsene è una sana presa di distanza dall'altro: sdegnosamente non desiderare, e soprattutto non desiderare di essere desiderati.

noblogo.org/naciketas/non_desi

@FanteDiFiori il like è solo droga ed è pure droga scarsa, perché massimizza la dipendenza è dà poco godimento...
@rixty_dixet @filippodb @lealternative @amreo

@rixty_dixet @filippodb @lealternative @amreo @informapirata è esattamente la strategia che intendo mettere in atto. L ideale sarebbe gestire un proprio server/sito web ed usare FB come mero mezzo di diffusione. Ed usare il fediverso in modo intelligente (d'altronde per chi come me non è abituato a twitter è un po' un dramma il limite massimo dei caratteri).

Naturalmente vale solo per chi non è affetto da "doping del like", malattia dalla quale fortunatamente mi sto disintossicando 🙂

@informapirata scrive la verità.

FB da tempo, forse dalla sua nascita, se ben ci pensiamo, è un sistema malato basato più sul gridare che sul parlare, e le interazioni si riducono a questo: i like "reciproci" - io ti metto like affinché tu lo metta a me - oppure, ed è la degenerazione di questo principio - i like acquistati da sconosciuti con i soldini.

I contenuti non hanno alcuna importanza, per quanto originali od interessanti possano essere.

@DocSweepsy articolo prezioso, da leggere e rileggere per comprenderne il reale messaggio.
Non sono d'accordo su alcuni punti di vista riportati, quindi direi che l'intento è stato raggiunto: farmi riflettere e mettere in crisi le mie convinzioni.
Grazie di averlo condiviso.

@Falacosagiustatrento niente di nuovo. Alcuni "potenti" stanno facendo incetta da molto tempo di proprietà terriere coltivabili. Ovviamente vogliono tacitare le voci a loro scomode.

@genova avrei però preferito che fossero indicati alcuni nomi di coloro che parlavano (intendo i leader), perche non sono riuscito, lo ammetto, a riconoscere tutti. Ma forse è stata una scelta stilistica voluta e desiderata, per mettere tutti sullo stesso piano (giustamente).

È importante che le nuove generazioni abbiano memoria di quanto successe, e che le meno giovani, come la mia, cerchino di approfondire l'argomento, soprattutto quelle che all'epoca rimasero indifferenti.

@genova me lo sono visto tutto. È un contributo prezioso per chi, come me, all'epoca non comprese il significato di quello che c'era di bello e di importante, dietro a quello che la stampa riportò quasi come una manifestazione di pochi facinorosi e violenti.
Ho apprezzato molto la festosità dei partecipanti, in contrasto ai lugubri silenzi delle piazze vuote o piene di auto blu.

@ivozza pensa che il mio *più giovane* ha 10 anni ed utilizza un sempiterno Xeon E3-1280 :-) con 32 GB di RAM.
La mia idea, è che la stagnazione sia dovuta più alla carenza di schede video che altro.
Alla fine, è soprattutto il gaming a dare spinta al settore, se manca quello, alla fine ci si accontenta anche di quello che già si ha (per la nota, ho acquistato su quel mio PC "più giovane" una RX580 da 8 GB a € 120 prima della crisi, a quanto pare adesso vale almeno quattro volte tanto...).

@informapirata quindi mi stai dicendo che i server europei sono già sotto controllo di questa sorta di "bot"?
E che quindi anche telegram (che se ben ricordo ha server in Europa) di fatto è... Compromesso?
Oppure, si stanno attrezzando per rendere la risoluzione operativa?
Ci sarà una roadmap presumo...
Sarebbe comunque utile diffondere una guida per capire quali servizi di messaggistica sono potenzialmente compromessi, da diffondere a chi è sensibile al problema.

@informapirata se ho ben capito, ma chiedo conferma, per adesso è stato tutto congelato a riguardo.
Mi sembra che ci sia la più totale confusione, per adesso.

@GustavinoBevilacqua apparentemente, nessuno ha bisogni corporali, ed in bagno si va solo per fare la doccia o commettere efferati delitti.

Applicazioni di uso quotidiano nelle scuole, nelle aziende e nella nostra vita privata trasformano le nostre attività in dati da rivendere a soggetti che li usano per manipolare le coscienze a fini economici e politici.

Vogliamo alternative a Facebook, Instagram e Twitter, Zoom, Meet e Teams che non raccolgono dati di cittadini e attivisti, tecnologie orientate alle persone e non al profitto di pochi giganti aziendali che hanno prosperato anche grazie al lockdown.

genova24.it/2021/07/ventennale

@Pivez83 adesso sono sufficienti solo i circenses, come droga sociale.
Del panem, frega niente a nessuno, perché va di moda la "resilienza".

A partire da un certo grado di oppressione, i potenti arrivano necessariamente a farsi adorare dai loro schiavi.

Perché il pensiero di essere assolutamente costretto, zimbello di un altro essere, è un pensiero insostenibile per l’essere umano.

Allora non gli resta altra alternativa se non persuadersi che le cose stesse a cui lo si costringe le compie volontariamente.

(Simone Weil - “Quaderni”)

Mostra più vecchi
Mastodon Italia Social

Benvenuto su Mastodon in italiano!

Mastodon è una rete sociale federata. Ciò significa che nessuna singola entità controlla l'intera rete, piuttosto, come la posta elettronica, i volontari e le organizzazioni gestiscono i propri server indipendenti nei quali gli utenti possono interagire tra loro anche se registrati in server differenti. Mastodon.uno è la prima istanza generalista indirizzata ai soli utenti di lingua italiana che fa parte della federazione mastodon e rispetta i principi cardine dei social decentralizzati: indipendenti, etici, liberi, gratuiti e autogestiti dalla propria community.

Questa istanza italiana è stata creata per dare uno spazio libero di condivisione e discussione a tutti gli utenti italofoni, sebbene i messaggi possano anche essere scritti in altre lingue, questa istanza di Mastodon è riservata esclusivamente ai soli utenti italofoni. Se non volete un social network in cui Mark Zuckerberg, Jack Dorsey o un altro CEO miliardario determini cosa potete pubblicare e quali post possano diventare popolari, Mastodon è una buona alternativa. Mastodon è costruito come una versione più etica di Twitter e al momento è il più grande social network decentralizzato.

Mastodon.uno si autofinanzia esclusivamente con le donazioni degli utenti utilizzando la piattaforma open Liberapay:


Benvenuti in una federazione di social dove gli inserzionisti non sono i padroni di casa.

Dove i vostri dati non sono confezionati e venduti.

Dove siete voi, non gli algoritmi, a decidere cosa vedere.

Dove puoi segnalare direttamente agli admin i contenuti ingannevoli.

Dove le azioni tossiche vengono tenute fuori.

Dove ti piace davvero passare il tempo.

Benvenuti sui social come dovrebbero essere.

Benvenuti su mastodon.uno.

Per sostenere mastodon si può anche offrire un caffè al gruppo devol che si occupa della gestione di questa istanza e di molte altre per garantire un futuro più libero e decentralizzato. E' possibile donare un caffè anonimamente senza l'obbligo di creare un account:


Oppure si possono fare donazioni con le criptomonete Bitcoin, Litecoin, Bitcoin Cash, Ethereum, Stellar Lumens, Monero:


Puoi supportare mastodon anche utilizzando il browser Brave, attivandone gli annunci e donando la criptomoneta BAT che puoi accumulare nell'utilizzo di tutti i giorni.




Chi siamo e cos'è Mastodon